Alloggi, al via il nuovo bando per sfrattati

casa disegnata 07/10/2009 - Giovedì 8 ottobre, verrà pubblicato il bando di concorso per l’assegnazione di 6 alloggi E.R.P. destinati a sfrattati.

Si fa presente che tali alloggi di edilizia residenziale pubblica sono, in genere, di modeste dimensioni e adatti a sistemazioni temporanee di emergenza abitativa.


Al bando possono partecipare esclusivamente le famiglie in possesso dell’atto di precetto e del preavviso di rilascio dell’immobile adibito ad uso abitativo, non intimato per inadempienza contrattuale (morosità).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2009 alle 13:15 sul giornale del 08 ottobre 2009 - 1963 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, sfratto, alloggi


Pur non conoscendo nei particolari la situazione della perdita di una casa in cui abitare ,nella città di Ancona,mi sembra che questa opportunità (riservata a coloro che sono costretti a lasciare l\'alloggio non per morosità)sia una goccia nel mare della drammatica situazione del diritto alla casa,un\'altra soddisfazione ai proprietari di alloggi che ne possono disporre come di una loro qualsiasi proprietà mentre in tanti per le condizioni economiche precarie ed a volte drammatiche non potranno mai godere del diritto di avere un\'abitazione decente in cui vivere.Mi auguro che le modeste dimensioni degli alloggi non nascondano anche precarie condizioni igienico-sanitarie altrimenti al danno si aggiungerebbe la beffa e che ancora una volta non ci si nasconda dietro le rispettive competenze.La drammatica situazione degli sfrattati deve divenire un problema sociale di cui tutti:Istituzioni,forze politiche e sociali,dovrebbero farsi carico dotandosi anche di organismi di controlli per recuperare i tanti alloggi popolari consegnati a suo tempo ed abitati ,a volte,anche da non aventi diritto.La crisi economica sta facendo esplodere situazioni di disagio difficilmente governabili se non si va alla radice del problema e si continuano ad offrire dei palliativi con i quali ci si illude di avere la propria coscienza a posto ma così non è ed è bene che chi di dovere se ne renda conto,prima possibile.Giorgio Bendelari-Serra de\' Conti