Numana: Conero Running, partito il conto alla rovescia

presentazione conero running 04/05/2010 - Si avvicina a grandi passi l’ora della Conero Running. Alle 9.00 in punto di domenica 9 maggio, scatterà l’edizione inaugurale della mezza maratona competitiva nazionale (21,097 km), con partenza e arrivo sul lungomare di Numana.

Percorso completamente pianeggiante e scorrevole, attraverso anche i comuni di Loreto e Porto Recanati, con il suggestivo panorama dell’entroterra e della Riviera a fare da cornice inimitabile. Le strade saranno interamente chiuse al traffico e daranno la possibilità ai tanti podisti di realizzare il proprio record personale sulla distanza, come testimoniato dai maratoneti azzurri Daniele Caimmi, Rosalba Console e Denis Curzi, che hanno provato il tracciato. Iscrizioni già verso quota mille, una soglia che la Conero Running punta a oltrepassare nei prossimi giorni. Numerose le adesioni anche dalle altre regioni: Emilia-Romagna, Toscana, Lazio, Umbria, Abruzzo, ma anche Lombardia, Piemonte, Liguria, Veneto, Puglia e persino Sicilia. Oggi, nel corso di una conferenza stampa nella Sala del Consiglio Comunale di Numana (AN), è avvenuta la presentazione della gara e di tutto ciò che ruoterà intorno ad essa, nel fine settimana.

Il via sarà dato alle ore 9.00 di domenica sul lungomare di Numana, nei pressi dello stabilimento balneare del ristorante Lido Azzurro (bagni numero 11). Alla Conero Running, sede del Campionato di Società di mezza maratona master delle Marche, si affiancherà la Mini Conero, corsa non competitiva di 4 km aperta a tutti, in grado di unire e far partecipare le famiglie, che si svolgerà sempre nella mattina di domenica 9 maggio, con il premio di Miss e Mister Conero per i runners più originali. In coincidenza con la Festa della Mamma, inoltre, tutti i bambini che parteciperanno alla Mini Conero, e taglieranno il traguardo insieme alla propria mamma, potranno simbolicamente regalarle un fiore. E soprattutto si correrà comunque per un valido motivo: per ogni iscritto alla mezza maratona e alla non competitiva, verrà devoluto un euro alla Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus di Ancona. Tante le iniziative collaterali che coinvolgeranno tutta la Riviera del Conero, per abbracciare due province (Ancona e Macerata), generando una forte attrazione turistica in un periodo di bassa stagione. Per l’intero fine settimana dal 7 al 9 maggio, sarà allestito il Conero Village al Porto di Numana, dove terrà banco il Pesce Party, che grazie a numerosi stand gastronomici darà a tutti la possibilità di degustare i piatti tipici di questo angolo unico dell’Adriatico. Infine, sempre il 9 maggio, si svolgerà la Conero Fitness, una kermesse che vedrà coinvolti istruttori nazionali di real ryder, walking, step e aerobica. Entrambe le manifestazioni animeranno il Conero Village, vero e proprio quartier generale della manifestazione: ospiterà gli stand espositivi e promozionali dei partner, le premiazioni e la Casa dell’Atleta, cioè la segreteria organizzativa dove gli atleti potranno ritirare pettorali e pacco-gara, a partire dalle ore 10.00 di sabato mattina. Una gustosa anteprima si terrà sabato sera, dalle ore 19.00, presso il bistrot “Ventinpoppa” di Numana: l’Aperitivo dello Sportivo, a base di vino prosecco naturale in caraffa e di birra alla spina cruda, accompagnati da taglieri realizzati con le materie prime dei produttori presenti ai vari percorsi di degustazione.

Quasi mille ragazzi hanno partecipato nei mesi passati al concorso “Una Mascotte per Amico”, ideato per creare la mascotte simbolo della Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus e della Conero Running. Sono stati infatti 18 gli istituti coinvolti, dell’intera Regione Marche, per un totale di 986 alunni delle scuole elementari (classi quarte e quinte) e medie. Nell’ultimo giorno di Carnevale, il 16 febbraio, è avvenuta la proclamazione del disegno vincitore. La preferenza è andata al delfino realizzato da Leonardo Mazzufferi, che frequenta la 5ª C della Scuola Primaria Federico Conti di Jesi, premiato con una console Nintendo Wii. A quel punto ha preso il via la seconda fase del concorso, aperta al voto popolare (dal 22 febbraio al 20 marzo) sul sito www.conerorunning.it che è stato preso d’assalto dal pubblico. L’ha spuntata Alice Pugliese, dell’Istituto Comprensivo Dante Alighieri di Pesaro, con 7.170 voti pari al 39% delle preferenze. Alla fine i “clic” sono stati più di 18.000 (per l’esattezza 18.577). Il nome scelto per la mascotte è Salesino, il delfino che d’ora in poi terrà quindi compagnia a tutti i bambini della struttura pediatrica del Salesi e svelato per la prima volta in pubblico lo scorso 21 marzo a Recanati, in piazza Giacomo Leopardi, nel corso della Conero Cup, la gara di velocità riservata agli under 14, a 50 giorni dal grande evento.

“La Conero Running è stata sposata in pieno da parte dell’amministrazione comunale”, ha affermato Marzio Carletti, sindaco di Numana, nel corso della conferenza stampa di ieri. “Quella di quest’anno sarà il punto di partenza che ci dovrà portare lontano, come evoca la stessa maratona. L’organizzazione è stata fatta con passione: e quando c’è passione, tutto riesce al meglio. Il Comune di Numana crede nella Conero Running, per il binomio sport-turismo che si è creato. In questo week-end, il comune potrà offrire nello stesso tempo relax per le famiglie, soddisfazione e divertimento per chiunque”. “La manifestazione va oltre la finalità sportiva-agonistica”, sottolinea l’assessore allo sport del Comune di Numana, Gabriele Calducci, “abbracciando in pieno la valenza sociale dello sport. Da lodare l’iniziativa di raccolta fondi in favore della Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus e anche la Mini Conero, la corsa non competitiva dedicata alle famiglie e a chi per un giorno si vuole avvicinare allo sport”.

Convinto anche il sostegno da parte dell’assessore al turismo del Comune di Numana, Francesca Rizzo: “Abbiamo sempre creduto nella Conero Running, per la valenza che un evento di questo tipo può generare al territorio del Comune di Numana”. Per Ruggero Romaldi, responsabile marketing di Happiness Club Group, “la Conero Running ha una valenza trasversale, riuscendo a coinvolgere appassionati di sport diversi. La Conero Fitness, nata al suo interno, vuole crescere negli anni e sostituire la manifestazione che per molto tempo si è svolta al Santa Cristiana. Si è voluto creare un evento aperto a tutti, senza barriere, in cui è possibile alternare divertimento ed agonismo. Quello che si vuole proporre è un concetto di fitness come prevenzione”. Il responsabile organizzativo Andrea Carpineti sostiene che “la Conero Running è nata per essere un appuntamento sportivo e sociale per il territorio della Riviera del Conero. L’obiettivo è stato quello di creare un unico grande evento alla portata di tutti: professionisti ed appassionati della corsa con la Conero Running; famiglie, bambini e curiosi con la Mini Conero; amanti del benessere con la Conero Fitness.

Il tutto con una buona finalità: la raccolta fondi in favore della Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus, che nel frattempo ha portato alla nascita di Salesino, la mascotte ufficiale della Conero Running e della struttura pediatrica di Ancona”. Soddisfatto anche Luciano Banchetti, vicepresidente del Comitato Regionale FIDAL Marche: “La manifestazione, anche se alla sua prima edizione, si attesta su altissimi livelli. I numeri parziali degli iscritti fanno pensare che si possa arrivare alla cifra di mille partenti”. La Conero Running nasce grazie all’iniziativa dell’Atletica Recanati, in collaborazione con il Comune di Numana, la Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus e l’Happiness Club Group. Partner dell’evento sono la Regione Marche, le Province di Ancona e Macerata, i Comuni di Recanati, Loreto e Porto Recanati, la FIDAL, il CONI Marche, la Protezione Civile Marche, il Panathlon Ancona, il Parco del Conero, l’Associazione Albergatori della Riviera del Conero, Kòmaros Servizi e Radio Arancia Network.

Nella foto allegata da sinistra a destra: Luciano Banchetti (vicepresidente FIDAL Marche), la mascotte Salesino, Marzio Carletti (sindaco di Numana), Andrea Carpineti (responsabile organizzativo Conero Running), Gabriele Calducci (assessore allo sport del Comune di Numana), Ruggero Romaldi (responsabile marketing Happiness Club Group)








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-05-2010 alle 17:44 sul giornale del 05 maggio 2010 - 835 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, numana, Conero Running