Commercio equosolidale in festa ad Ancona

equo e solidale Ancona 06/05/2010 - Musiche e danze, dipinti e cibi etnici per festeggiare. “Uno spazio vivo per la città di Ancona”.

Saranno le suggestive musiche e le danze dal mondo, insieme alle coloratissime tele Tinga Tinga dalla Tanzania ed uno stuzzicante aperitivo etnico a base di prodotti equosolidali e biologici, preparato grazie al coinvolgimento delle comunità pakistana e bengalese, ad accompagnare sabato pomeriggio a partire dalle 17,30 la festa per l’inaugurazione della nuova Bottega del Mondo di Ancona. “Una data non casuale – fa sapere Massimo Mogiatti, presidente della cooperativa sociale Mondo Solidale – poiché sabato è la Giornata Mondiale del Commercio Equo e Solidale e in questa occasione promuoveremo anche la campagna Diritto al Cibo.” Inoltre, sarà anche possibile aderire alla campagna referendaria Liberiamo l’acqua. La nuova bottega, in Corso Carlo Alberto, si presenterà completamente rinnovata nella struttura e nello spirito.

“Il nostro intento è quello di realizzare uno spazio vivo per la città di Ancona – precisa Mogiatti – dove rendere tangibile e sempre più visibile ai cittadini un altro modo di fare economia, un’economia che sia solidale, etica e sostenibile, un’economia che promuova giustizia sociale ed economica, diritti umani e interculturalità, legalità e salvaguardia dell’ambiente e della biodiversità. Vogliamo creare uno spazio ben integrato e radicato in questo territorio, condiviso e animato insieme ad altri gruppi e associazioni della città, quali Africamando, Amnesty International, Gas.tigo, Ujamaa per la pace, Gruppo Scout Ancona 1, Salesiani, Comunità Peruviana, Comunità Bengalese, Comunità Indiana a cui speriamo se ne vorranno aggiungere altri. Ma soprattutto, vogliamo costruire uno spazio aperto a chiunque voglia frequentarlo, da cliente ma anche da socio, da volontario o da semplice visitatore o, ancora, anche solo per partecipare agli incontri e alle nostre attività”.

La nuova Bottega del Mondo si presenterà rinnovata anche nelle proposte, con una serie di nuovi prodotti realizzati sempre nel rispetto dei valori promossi dal commercio equosolidale, come i detersivi alla spina, le prime scarpe sportive FairTrade o le borse equosolidali ed ecologiche realizzate con camere d’aria e copertoni riciclati, oltre agli innovativi servizi di viaggi di turismo responsabile e finanza solidale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-05-2010 alle 16:22 sul giornale del 07 maggio 2010 - 762 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di musica, danza, attualità, festa, ancona, Mondo Solidale, equo e solidale, commercio equosolidale





logoEV