Silvetti risponde alla Lega Nord: non condivido la visione 'anconacentrica'

1' di lettura Ancona 11/05/2010 - Il messaggio a toni forti, lanciato dai banchi della Lega nord, in merito alla necessità di sconfiggere un atteggiamento della politica regionale, tutto incentrato a favorire il capoluogo, ha determinato la netta replica in Aula del consigliere regionale del PdL, Daniele Silvetti.

“Non condivido in alcun modo questa visione anconacentrica, addirittura da “Ancona ladrona”, richiamata dal collega Marangoni – ha precisato Silvetti – Occorre invece ragionare in senso costruttivo, affinché la politica trovi le capacità di fare squadra per superare le tante problematiche esistenti e comprenda che questo vasto ed eterogeneo territorio regionale necessita di compattezza, ma anche di risposte concrete e differenti”. Silvetti, peraltro, non ha mancato di esprimere preoccupazioni anche rispetto alle dichiarazioni programmatiche di Spacca.

“Da sole, le buone intenzioni non sconfiggono la crisi – ha rilevato l’esponente del PdL – qui si è giocato sostanzialmente per il pareggio e non per vincere la sfida”. Silvetti, infine, ha auspicato, per questa legislatura, un impegno maggiore e più serio da parte dell’Esecutivo per il rilancio economico, anche attraverso il potenziamento della rete infrastrutturale, a partire dalla Quadrilatero, “sbeffeggiata per anni da Spacca – ha concluso – infine colonizzata per mero tornaconto personale”.


da Daniele Silvetti
Consigliere Regionale PDL




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2010 alle 16:35 sul giornale del 12 maggio 2010 - 878 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, ancona, gian mario spacca, daniele silvetti, lega nord