Sorpresi a forzare portoni in via Veneto, in manette due bulgari

polizia Ancona 11/05/2010 - Nella tarda mattinata di lunedì il personale della squadra mobile di Ancona ha arrestato D. V. K, 45enne, e H. P. N., 33enne, entrambi bulgari, per tentato furto continuato in concorso. I due sono stati fermati da agenti in borghese in via Veneto mentre erano intenti a forzare due portoni d'ingresso.

Uno faceva da palo mentre il complice, con un cacciavite, forzava i portoni. I due sono riusciti ad aprire un primo portone, desistendo comunque dall'entrare perchè un inquilino, insospettito dai rumori, si è affacciato costringendoli alla fuga.

Non contenti si sono concentrati su un secondo portone riuscendolo ad aprire, ma a quel punto gli agenti sono intervenuti arrestandoli in flagranza di reato. Martedì i due sono comparsi davanti al tribunale di Ancona esono stati condannati a 16 mesi di reclusione con sospensione della pena.






Questo è un articolo pubblicato il 11-05-2010 alle 19:16 sul giornale del 12 maggio 2010 - 839 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici, ancona, via veneto