Consiglio provinciale, Lorenzo Catraro (Psi) subentra al dimissionario Moreno Pieroni

Lorenzo Catraro Ancona 21/05/2010 - Avvicendamento nel gruppo socialista del consiglio provinciale di Ancona. Lorenzo Catraro sostituisce Moreno Pieroni dopo le dimissioni di quest'ultimo a seguito della sua elezione in consiglio regionale.

Per Catraro, 57 anni, dirigente delle Ferrovie dello stato, è un ritorno. Eletto per la prima volta in consiglio provinciale nel 1997, viene riconfermato nel 2002 andando a ricoprire il ruolo di assessore al bilancio e personale e, successivamente, alle grandi infrastrutture fino al 2007 nella seconda giunta Giancarli.

Molti i ruoli istituzionali svolti a Castelfidardo, città dove è nato e vive: consigliere comunale dal 1980, poi assessore dal 1983 in vari settori (Lavori pubblici, Cultura e Pubblica istruzione) e infine sindaco dal 1993 al 1995. Con l'entrata di Catraro in consiglio provinciale cambia anche il nome del gruppo che passa da Partito socialista a Partito socialista italiano. "Questo ritorno - afferma Catraro - è per me motivo di profonda soddisfazione, perché mi consentirà di operare in un ente a cui ho legato per molti anni il mio impegno politico.

Di certo non mancano le motivazioni, soprattutto in un momento di difficoltà come quello che sta vivendo oggi la provincia di Ancona. Lavorerò tenendo presenti due grandi punti di riferimento: l'unità nazionale e la valorizzazione delle ricchezze e delle potenzialità del territorio".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2010 alle 14:25 sul giornale del 22 maggio 2010 - 2441 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, ancona, moreno pieroni, consiglio provinciale, lorenzo catraro


Basta!

Commento sconsigliato, leggilo comunque