Nuova viabilità e riqualificazione Zipa, presentati i progetti agli operatori

Comune di Ancona Ancona 26/05/2010 -

Due nuove rotatorie in arrivo. L’Amministrazione propone un cofinanziamento alle imprese. L’Autorità portuale al fianco del Comune.



Imprenditori del consorzio Zipa e rappresentanti dell’Autorità Portuale, Marina Dorica, Multiservizi e Conerobus hanno aderito questa mattina all’invito rivolto loro dall’assessore al Porto e alle Società partecipate, Diego Franzoni, in merito alla presentazione del progetto della nuova viabilità in via Mattei e della riqualificazione dell’area Zipa elaborato insieme all’assessorato ai Lavori Pubblici (Ambrogini) e a quello alla Viabilità (Borgognoni). L’incontro si è svolto nella sala consiliare del Comune. Dopo avere ricordato l’avvenuta esecuzione –da parte dell’Amministrazione- del rifacimento della segnaletica stradale in via Mattei, a seguito dell’impegno assunto con gli operatori in una riunione precedente, l’assessore Franzoni -insieme all’assessore Borgognoni- ha illustrato le proposte progettuali predisposte dall’Amministrazione, che riguardano opere viarie e non , le cui procedure di appalto verranno avviate a breve. Sul piano della viabilità- come ha riferito il tecnico competente, ing. Alessandrini-sono state progettate due nuove rotatorie: una all’altezza dello stabilimento ISA, l’altra all’altezza del porto turistico, di uguali dimensioni.

Le due infrastrutture consentiranno di rendere più agevole il traffico da e verso il porto e pertanto anche da e verso i cantieri e le altre sedi aziendali. Verranno in questo modo rivisti gli incroci e la viabilità diventerà più sicura dato che la presenza di rotatorie ridurrà la velocità dei mezzi. Nelle previsioni il traffico subirà un ridimensionamento, dato che alcuni percorsi verranno accorciati in virtù della presenza delle rotatorie che permetteranno la svolta nella direzione desiderata. Gli altri interventi – riguardo ai quali ha riferito l’ing. Calavalle- riguardano consistenti lavori di riqualificazione di via Mattei: manto stradale, marciapiedi, fogne, illuminazione e in particolare l’acceso pubblico al porto turistico in prossimità del by pass. Inoltre, il rifacimento di via Pantaleoni, una strada pubblica attualmente in condizioni critiche perché percorsa anch’essa ripetutamente da mezzi pesanti.

Da parte sua, l’assessore Borgognoni ha fatto presente che da metà giugno a metà ottobre saranno operativi 6 vigili urbani nel’area della Zipa, per garantire la scorrevolezza del traffico ma anche la sicurezza. Come alcuni titolari di impresa hanno segnalato, infatti, specialmente nei week-end molti tir in attesa di imbarco, che non trovano posto nell’apposita area adibita a parcheggio, sostano davanti ai cantieri, intralciando il passaggio e lasciando rifiuti sparsi. I presenti si sono detti concordi e soddisfatti della presa in carico, da parte del Comune, di un coordinamento delle questioni che interessano la Zipa e via Mattei. Quest’ultima- è stato sottolineato- costituisce la porta d’ accesso alla città e –a detta dei più- necessità di interventi risolutivi e di qualità, dovendo sopportare il passaggio di migliaia di mezzi pesanti all’anno. Ai presenti, infine, Franzoni ha prospettato il quadro economico degli interventi, che ammonta complessivamente a 450,000,00 euro. Pur presupponendo un ribasso del 10 per cento, si tratta di una cifra di cui il Comune non dispone attualmente nel piano investimenti e pertanto chiede alle imprese dell’area Zipa di cofinanziare gli interventi nella misura di 5.000,00 euro ciascuna.

Saranno coinvolte anche Marina Dorica e Multiservizi con un contributo pari al 5% dell’importo mentre la restante parte tra il 70 e l’80% verrà corrisposta dall’Amministrazione e dall’Autorità Portuale. I partecipanti all’incontro sono chiamati ad esprimersi entro qualche giorno in merito alla proposta la quale- secondo le imprese ISA e CRN che hanno già prodotto importanti contributi negli anni passati- va compartecipata con tutti gli attori che operano sul territorio, nessuno escluso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2010 alle 17:05 sul giornale del 27 maggio 2010 - 517 letture

In questo articolo si parla di attualità, viabilità, ancona, comune di ancona, zipa





logoEV