Bando: contributi per il sostegno di nuove imprese artigiane e commerciali

economia Ancona 10/01/2011 -

Si rende noto che l’Amministrazione Comunale provvederà all’erogazione di contributi per il sostegno alla creazione di nuove imprese artigiane e commerciali, con esclusione della grande e media distribuzione.



Il fondo è destinato alle imprese artigiane e alle imprese commerciali che si sono costituite tra l’1 luglio 2009 e il 30 giugno 2010 e hanno sede legale nel Comune di Ancona. 32.400 euro di questo fondo sono destinati alle imprese artigiane e 16.200 alle imprese commerciali per l’acquisizione di beni strumentali durevoli o ammortizzabili (attrezzature, strumenti, impianti di allarme, ad esclusione dei veicoli) e di licenze a tempo indeterminato di software (beni immateriali ammortizzabili).

33.400 euro sono destinati alle imprese artigiane e 16.700 alle imprese commerciali per la partecipazione a corsi di formazione professionale per titolari, soci, collaboratori familiari e dipendenti, per check up aziendali finalizzati a consulenza sull’analisi dei costi aziendali, piani marketing e analisi finanziarie, per la realizzazione di attività di promozione e pubblicità relativa alla nuova impresa, per la creazione di siti e portali Internet e per l’utilizzo di software. L’importo massimo del contributo individuale ammonta a 1.200 euro (Iva esclusa) e l’importo minimo della spesa da documentare è di 600 euro (Iva esclusa). Le domande di contributo saranno vagliate da un comitato tecnico.

L’esame e l’accoglimento delle domande avverranno distintamente per artigiani e commercianti. Le domande, in carta semplice e redatte su modello conforme predisposto dal Comune, dovranno pervenire entro le ore 12.00 di giovedì 10 febbraio 2011. Il modello di domanda è disponibile al settore Attività economiche del Comune di Ancona, in via Podesti 21 e anche all’Ufficio relazioni con il pubblico, in piazza XXIV Maggio, 1, oltre che sul sito www.comune.ancona.it. La modulistica si trova anche presso le principali associazioni di categoria degli artigiani (CGIA - via Palestro 7, tel 071/22931 o 3334804280 e CNA, via Umani 1/A tel. 071/291291) e dei commercianti (Confcommercio, piazza della Repubblica, 1, tel. 071/22911 – Confesercenti, Via Giannelli 30, tel. 071/202259). Ulteriori informazioni potranno essere acquisite telefonando sia al numero 071/2223111 del Comune di Ancona, sia alle associazioni di categoria. (m.r.)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2011 alle 16:40 sul giornale del 11 gennaio 2011 - 814 letture

In questo articolo si parla di attualità, economia, ancona, comune di ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gaQ