Durc, gli interventi di Confcommercio

confcommercio 1' di lettura Ancona 21/01/2011 -

La Confcommercio – Imprese per l’Italia provincia di Ancona informa che entro il 31 gennaio 2011 scade il rinnovo, obbligatorio per legge, dell’autorizzazione commercio su aree pubbliche.



La legge Regionale 27/2009 e successive modifiche all’art.38/ bis introduce l’obbligatorietà per le Imprese del Commercio su aree pubbliche, sia itineranti che su posteggi, che di coloro che operano all’interno di mercati pubblici, di presentazione del DURC. Per il rinnovo della autorizzazione occorre dimostrare la propria regolarità contributiva , pertanto, per evitare la sospensione o la revoca dell’autorizzazione è necessario presentare le documentazioni relative (DURC) o il certificato di regolarità contributiva , presso i comuni di competenza.

La Confcommercio – Imprese per l’Italia provincia di Ancona in occasione di questa urgente scadenza ha dedicato uno specifico programma di intervento a sostegno per la categoria.

L’intervento consiste:

Analisi e predisposizione richieste per certificazioni;

Consulenza per presentazione della pratica ai Comuni;

Finanziamenti veloci attraverso la propria cooperativa di garanzia Ascomfidi/CONFCOMMERCIO - Imprese per l’Italia della Provincia di Ancona dedicato a sostegno della categoria, a condizioni particolarmente vantaggiose.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2011 alle 19:11 sul giornale del 22 gennaio 2011 - 1050 letture

In questo articolo si parla di attualità, confcommercio, ancona, durc

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gAo