Video4Blind: anche i ciechi possono

youtube 1' di lettura Ancona 28/02/2012 - Adesso i non vedenti potranno anche «guardare» i video online. Grazie ad alcuni espedienti anche i non vedenti potranno, d’ora in poi, vedere i video su YouTube, Facebook, Vimeo e su tutto il web.

La soluzione si chiama “V4B – Video4Blind”, ed è stata creata da Vincenzo Rubano, un ragazzo di soli 17 anni, non vedente. In pratica l’operazione consta di tre azioni: inserire in coda al titolo del video la sigla (V4B); inserire nella zona ‘descrizione’ un testo che descriva brevemente il contenuto delle immagini; inserire l’abbreviazione V4B Video4Blind tra i tag del video.

Dopo aver reso operativo il sito/servizio “Ti tengo d’occhio” – www.titengodocchio.it e dopo aver creato la Blind List (una vera e propria lista nera) per denunciare quei programmi e quei siti che non possono essere utilizzati dalle persone non vedenti (ha fatto scalpore il caso del sito del Censimento on line dell’Istat), Rubano aveva deciso di ampliare ulteriormente il suo servizio prendendo questa volta in considerazione i video.

La realizzazione pratica di quanto appena descritto nel è stata già introdotta ad esempio nel video di presentazione dell’Istituto Costa di Lecce (presente su Youtube).

Qui il video.






Questo è un articolo pubblicato il 28-02-2012 alle 14:45 sul giornale del 29 febbraio 2012 - 1997 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia angeletti, youtube, ciechi, google, non vedenti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vON