Turrini racconta Lucio Battisti: appuntamento in Ancona giovedì 8 marzo

lucio battisti Ancona 08/03/2012 - Aperte le prenotazioni on-line per lo spettacolo gratuito: Leo Turrini racconta Lucio Battisti. Appuntamento in Ancona, Aula Magna di Ingegneria giovedì 8 marzo, ore 21.

Una sedia e due chitarre che eseguono dal vivo alcuni tra i pezzi indimenticabili di Lucio Battisti. Sono gli ingredienti della serata, durante la quale Leo Turrini, giornalista e scrittore, ci racconterà Lucio Battisti attraverso le parole di un libro a lui dedicato: "Battisti. La vita, le canzoni, il mistero".

Nel racconto di Turrini scorre un po' tutta la carriera di Battisti: la chitarra imparata da uno strano personaggio di Poggio Bustone (il suo paese d'origine), il rapporto fecondo ma ingombrante con Mogol, Mina, l'esperienza negli Stati Uniti, la considerazione di artisti stranieri come David Bowie, le ragioni del mancato successo all'estero. E chissà se gli aneddoti, le considerazioni del dissacrante Leo, apprezzato giornalista del "Carlino", riusciranno a prevalere sugli accordi musicali che risuoneranno in Piazza Vittorio Veneto.

Il dubbio è lecito, un dubbio da scoprire, per dirla come Lucio… per prenotare gratuitamente il tuo posto a teatro clicca qui . Programma completo e regolamento su www.ilrestodelcarlino.it/concerti_aperitivo.

Al termine dello spettacolo verrà effettuata una raccolta fondi in favore della FONDAZIONE OSPEDALE SALESI DI ANCONA per l'acquisto di un macchinario indispensabile per il controllo dell'ossigenazione cerebrale dei bambini nati pre-termine.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2012 alle 00:09 sul giornale del 08 marzo 2012 - 794 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, lucio battisti, carlino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wcS





logoEV