Spacciavano droga agli studenti, 3 arresti. Uno di loro é titolare di un negozio in centro

marijuana Ancona 22/03/2012 - Tre giovani anconetani, tutti con piccoli precedenti, sono stati arrestati dagli agenti della Squadra Mobile di Ancona per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si tratta di J.P. di 25 anni titolare di un negozio in centro storico, M.Q. di 23 anni occupato in un'Agenzia e A.C. di 31 anni, tutti residenti ad Ancona centro, trovati in possesso complessivamente di 2 chili e mezzo di marijuana e quasi 4 di hashish per un giro d'affari di 20 mila euro, sono stati condotti presso il carcere di Montacuto.

I tre, che apparentemente non destavano sospetti in quanto J.P. e M.Q si alzavano regolarmente per andare al lavoro mentre A.C., unico disoccupato, si adoperava per trovare quanto prima un’occupazione, sono stati pedinati e tenuti sotto controllo dagli agenti dell'antidroga.

Nonostante le loro precauzioni e il loro tentativo di nascondere l'illecita attività, gli agenti hanno sospettato il loro 'lavoro' di confezionamento e spaccio di droga in larga scala di marijuana e hashish, smerciata soprattutto tra gli studenti. Così dopo l'ennesimo riscontro, mercoledì sera hanno deciso di intervenire.

Il capo banda, nonché titolare del negozio in centro, J.P., aveva deciso, circa un mese fa, di cambiare appartamento, stabilendosi nell'attuale dimora dove sono stati definitivamente colti in flagranza di reato. I tre giovani stavano maneggiando droga già dosata pronta per essere immessa nel mercato.






Questo è un articolo pubblicato il 22-03-2012 alle 11:15 sul giornale del 23 marzo 2012 - 1128 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, arresto, marijuana, hashish, squadra mobile, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wNM