Una città di libri, appuntamento con la filosofa Elettra Stimilli

libro libri 3' di lettura Ancona 03/04/2012 - Il terzo appuntamento della rassegna “UNA CITTÀ DI LIBRI - Incontri culturali ad Ancona”, mercoledì 4 aprile, ore 21.15, Galleria Quattrocentometriquadri (via Magenta 15, Ancona), avrà come protagonista la filosofa Elettra Stimilli, che presenterà un suo libro di grande attualità, intitolato “Il debito del vivente. Ascesi e capitalismo”.

Il saggio, edito nel 2011 da Quodlibet, è un’indagine sulle radici di un fenomeno che investe l’esistenza di ciascuno tanto dal punto di vista individuale che da quello collettivo: l’essere in difetto, in colpa, in debito senza che dipenda da noi, quasi si trattasse di uno stato preliminare che nessun tipo di scelta consapevole è in grado di emendare.

Ne parla con l’Autrice Francesco Orazi (ricercatore, Università Politecnica delle Marche).
Elettra Stimilli svolge attività di ricerca in filosofia presso l’Università di Salerno. Ha scritto Jacob Taubes. Sovranità e tempo messianico, Morcelliana, Brescia 2004. Per Quodlibet ha curato le seguenti edizioni: Jacob Taubes, In divergente accordo. Scritti su Carl Schmitt (1996); Id., Il prezzo del messianesimo. Lettere di Jacob Taubes a Gershom Scholem e altri scritti (2000); Alexandre Kojève, L’ateismo (insieme a Marco Filoni, 2008) e Il debito del vivente. Ascesi e capitalismo (2011). Ha fatto parte della redazione della rivista «Forme di vita» ed è autrice di numerosi saggi incentrati sul rapporto tra politica e religione, con particolare attenzione al pensiero contemporaneo.

Cresce intanto l’attesa per l’incontro di martedì 17 aprile, ore 21.15, con Enzo Golino, uno dei più importanti giornalisti culturali italiani, critico letterario e saggista. Golino ha lavorato in Rai dal 1962 al 1975, come responsabile di settore, nell'ambito dei programmi televisivi di spettacolo e di cultura. Successivamente, è stato responsabile delle pagine culturali dei quotidiani «la Repubblica» (dalla fondazione) e «Corriere della sera», e del settimanale «L'Espresso». Ha collaborato, tra gli altri, a «Il Mondo» di Mario Pannunzio, «Tempo Presente» di Nicola Chiaromonte e Ignazio Silone e, attualmente, collabora a «Nuovi Argomenti», «La Rivista dei Libri», «Alias / Il manifesto». Tiene una rubrica quindicinale su «L'Espresso» e scrive per «la Repubblica». Ha pubblicato numerosi libri, tra cui Cultura e mutamento sociale (Edizioni di Comunità, 1969), Letteratura e classi sociali (Laterza, 1976), Pasolini. Il sogno di una cosa (il Mulino, 1985, Bompiani 1992 e 2005), Tra lucciole e Palazzo. Il mito Pasolini dentro la realtà (Sellerio, 1995), Sottotiro. 48 stroncature (Manni, 2002), Parola di Duce. Il linguaggio totalitario del fascismo e del nazismo (Rizzoli, 1994 e 2010), Dentro la letteratura (Bompiani, 2011) e Madame Storia & Lady Scrittura. Saggi Cronache Interviste (Le Lettere, 2011).

Concluderà la rassegna l’incontro, in data da definire, con Furio Colombo.

UNA CITTÀ DI LIBRI
Organizzazione: Comune di Ancona
Con il Patrocinio: Biblioteca comunale “Benincasa” / Biblioteche Aperte / AIB Marche / Provincia di Ancona
In collaborazione con: Nie Wiem / Quattrocentrometriquadri Gallery
progetto a cura di Valerio Cuccaroni

Info: www.anconacultura.it | uffi­cio.cultura@comune.ancona.it | T 071 222 5019






Questo è un articolo pubblicato il 03-04-2012 alle 13:19 sul giornale del 04 aprile 2012 - 781 letture

In questo articolo si parla di ancona, comune di ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xjF