Italia Nostra Ancona ringrazia e saluta il soprintendente Giorgio Cozzolino

Italia Nostra 1' di lettura Ancona 30/08/2012 - Il Consiglio Regionale di Italia Nostra per le Marche, al termine del mandato istituzionale del dr. Giorgio Cozzolino quale soprintendente per i Beni Culturali ed Ambientali delle Marche, intende esprimergli il proprio ringraziamento per l’attività svolta dallo stesso dal 2009 ad oggi, per la tutela del bene comune.

Monumenti, decoro urbano, paesaggio, sono stati i campi di intervento del dr. Cozzolino, in una regione alquanto difficile per la tutela a causa della diffusa insensibilità della classe politica amministrativa che in questi anni si è dedicata alla realizzazione di parchi eolici in aree tutelate dalla legge (Appennino marchigiano).

Oltre a stravolgimenti di eremi (Valleremita), tentativi di riaperture di cave (Arcevia, provincia di Pesaro), lottizzazioni in aree vincolate (Loreto), distese di pannelli solari in aree agricole, impianti a gas in ogni dove (rigassificatori, biomasse, depositi stoccaggio gas). Il dr. Cozzolino, dove ne ha avuto i mezzi e le possibilità, è intervenuto a difesa del paesaggio tutelato dall’art. 9 della Costituzione e dei beni tutelati dal Codice per i Beni Culturali.

Il dottor Cozzolino, dovunque andrà, porterà con sé il sentito ringraziamento e la stima per le competenze professionali dimostrate, non solo delle associazioni culturali ed ambientaliste ma anche degli ormai numerosi cittadini e comitati che nella nostre Marche si stanno dotando di strumenti, quale ad esempio la proposta di legge di iniziativa popolare a difesa dei territori, per la riaffermazione dell’interesse pubblico, di tutti, a tutela dei beni comuni e della qualità della vita. Auguri Soprintendente!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2012 alle 17:13 sul giornale del 31 agosto 2012 - 692 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, italia nostra, giorgio cozzolino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DiS