Agli Archi weekend dedicato alla salvaguardia della natura

giornata per la salvaguardia della natura 2' di lettura Ancona 26/09/2012 - Un weekend dedicato all’ambiente, con attività e iniziative diverse a ricordarci che il pianeta terra è uno solo ed è di tutti.

Sabato 29 e domenica 30 settembre, presso il quartiere Archi di Ancona, si terrà la “Giornata per la salvaguardia della natura 2012” intitolata “In una terra unica… di generazione in generazione” promossa da diverse realtà del locale contesto laico ed ecclesiale, associazioni di volontariato, enti locali, scuole, con il co-finanziamento del Comune di Ancona, della Diocesi di Ancona-Osimo e il sostegno del Centro servizi volontariato Marche.

Una due giorni di spazi espositivi, conferenze, dibattiti e rappresentazioni artistico-culturali, che si svolgeranno in diversi luoghi del quartiere, sul filo conduttore dell’urgenza di sviluppare una cultura positiva sulla convivenza nel nostro pianeta. Sabato, dalle ore 10 alle 21 e domenica, dalle ore 9 alle 20, sotto gli archi si animeranno gli stand delle associazioni aderenti, spazi ludico-formativo per bambini e ragazzi, la mostra fotografica “Le stagioni del pesce”, curata da Giuseppe Cingolani, Paolo Zitti e la Cooperativa pescatori, a richiamare la vocazione tradizionale del quartiere Archi, una mostra-mercato di produzioni eco-sostenibili, a km zero ed energie rinnovabili curata dalla Rees Marche, e lo spazio ristorazione Equo& Bio.

Nella scuola Da Vinci saranno esposti gli elaborati degli Istituti comprensivi Posatora, Cittadella e Scocchera realizzati su progetti attinenti l’ambiente e la salvaguardia della natura; nella palestra (accanto al centro H) sarà allestita, fino a lunedì 1 ottobre, la mostra-laboratorio “Inter-azioni di pace”, guidata dai volontari Caritas e dell’associazione Cantieri di pace, volta a riscoprire il significato etimologico del conflitto, che è incontro, quindi dialogo tra l’intimità e l’alterità.

Presso il Centro H invece, a partire da sabato alle 17,30, si susseguiranno diversi dibattiti, proiezioni e interventi di amministratori ed esperti sui temi della difesa del mare, la pesca, la convivenza tra agricoltura e natura, la solidarietà e l’accoglienza dell’altro. Accanto agli incontri ci saranno anche “spazi proposta”, ovvero momenti di meditazione, riflessione e preghiera.

In piazza del Crocifisso infine, sabato alle ore 21 è in programma un recital canoro proposto dai giovani delle Chiese Cristiane, mentre domenica alle ore 18,30, gli alunni della scuola Donatello proporranno il musical "La bambina che azzittì il mondo per 6 minuti”.


da Centro Servizi per il Volontariato




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-09-2012 alle 17:25 sul giornale del 27 settembre 2012 - 881 letture

In questo articolo si parla di attualità, centro servizi per il volotariato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/EgP





logoEV