Falconara: ustionata dal liquido sturalavandini, chiede 70mila euro di danni

Ambulanza 1' di lettura 26/09/2012 - Si è dovuta sottoporre a numerosi interventi di chirurgia plastica a causa delle gravi ustioni provocate a braccia e viso da un liquido stura lavandini.

Per questo una donna ivoriana di 43 anni, residente a Falconara, ha intentato una causa civile, chiedendo 70mila euro di danni. I fatti risalgono al 2011, quando la donna versa il liquido nello scarico otturato, seguendo le indicazioni riportate nell'etichetta. Ma dal lavabo il liquido ustionante inizia a fuoriuscire come una fontana, schizzando addosso alla donna.

Ora spetterà al Tribunale di Ancona pronunciarsi sulla vicenda. La donna, assistita dal Codacons, si trova attualmente in Francia per un'ulteriore intervento di chirurgia ricostruttiva.






Questo è un articolo pubblicato il 26-09-2012 alle 18:17 sul giornale del 27 settembre 2012 - 795 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ambulanza, ustioni, marco vitaloni, falconara marittima

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Eg3





logoEV