Controlli agli esercizi pubblici. Multa da 7 mila euro per un 'bar' agli Archi

cocktail 1' di lettura Ancona 10/10/2013 - Blitz delle Volanti ad Ancona. Questa volta a finire nel mirino gli esercizi pubblici nella zone 'calde' dei quartieri Archi e Piano.

Nuovi controlli ad alcuni esercizi pubblici che erano già attenzionati dalla Polizia nell'ultimo periodo. Il tutto grazie anche alla collaborazione della Polizia Municipale e della ASUR Marche e gli uomini delle Volanti della Questura di Ancona, diretti dal Vice Questore Aggiunto, Cinzia Nicolini, che hanno eseguito minuziose verifiche nei confronti di quattro esercizi pubblici tra bar e alimentari-phone center tutti nei centralissimi quartieri di Piano San Lazzaro e degli Archi.

Oltre cinquanta le persone controllate che si trovavano, al momento del blitz, nei locali. All'interno perlopiù extracomunitari, sette delle quali sono stati contravvenzionate poiché stazionavano all'esterno dei locali con bottiglie di vetro, in particolare di birra. Un attegiamento vietato dalle ore 20.00.

Né mancano contravvenzioni per circa 7.000 euro anche per i titolari di tre locali per varie irregolarità igienico-sanitarie nella conservazione di cibi freschi e congelati. Tra questi anche un uso improprio d'esercizio nel quartiere degli Archi. Nonostante fosse a tutti gli effetti un bar aveva solo l'autorizzazione per un laboratorio artigianale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2013 alle 18:15 sul giornale del 11 ottobre 2013 - 1036 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia, redazione, bar, ancona, cocktail, multa, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, volnati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/SVo