Ancona: clandestino arrestato per spaccio di droga e detenzione di banconote false

1' di lettura Ancona 18/12/2013 - I Poliziotti della Squadra Mobile di Ancona hanno arrestato uno spacciatore di droga all'interno dell'area Mandracchio. Si tratta di K.R., tunisino di 29 anni, con precedenti penali per droga e clandestino sul territorio italiano.

Mercoledì mattina gli uomini della narcotici si sono appostati in zona Mandracchio, nei pressi di una baracca dove lo spacciatore aveva trovato rifugio per dormire. Successivamente il tunisino è stato colto in flagranza mentre cedeva una dose di eroina ad un altro connazionale che lo aveva raggiunto nella sua precaria dimora. Dopo aver bloccato l'illecita cessione, i poliziotti hanno perquisito i due tunisini e hanno trovato, oltre alla dose di eroina appena ceduta per 20 euro (questa trovata addosso all'acquirente), altri 9 involucri di cellophane termosaldati pronti per essere spacciati da K.R. Lo spacciatore, oltre alle 9 dosi di eroina, è stato trovato in possesso di 400 euro in contanti, sicuro provento della fiorente attività di spaccio, e di due banconote da 50 euro risultate false.

Il tunisino è stato dichiarato in stato di arresto in ordine ai reati di detenzione di banconote falsificate e di eroina confezionata in dosi ai fini di spaccio. Su disposizione della Dottoressa Bilotta, Sostituto Procuratore del Tribunale di Ancona, è stato associato presso il carcere di Montacuto.


di Micol Sara Misiti
redazione@vivereancona.it







Questo è un articolo pubblicato il 18-12-2013 alle 15:43 sul giornale del 19 dicembre 2013 - 1578 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, arresto, eroina, mandracchio, spaccio di droga, carcere di montacuto, vivereancona, squadra mobile di ancona, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, Micol Sara Misiti, banconote falsificate

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WdI





logoEV
logoEV