Casa de’ Nialtri al Sidaco Mancinelli: 'Ipotesi reali, non promesse di pochi mesi'

emergenza abitativa in via ragusa Ancona 03/01/2014 - In riferimento all'arrivo del sindaco giovedì pomeriggio nella scuola occupata, Casa de' nialtri precisa che la comunicazione della venuta della Mancinelli alle 17 è stata appresa alle 16.30. Il sindaco si è guardato bene da farci arrivare l'informazione nonostante sapesse...

..., avendolo appreso dai quotidiani e da una specifica telefonata fatta la mattina alla sua segreteria, la nostra impossibilità a poter svolgere l'incontro, tanto da aver proposto il rinvio al 9 gennaio alle ore 18. E' questo un atteggiamento irrospettoso nei confronti degli abitanti delle scuola di Via Ragusa impegnati in altre attività. Ribadiamo la nostra disponibilità al confronto, peraltro già avviato lunedì 30 dicembre, sempre che questo sia basato sull'accettazione reciproca.

Invitiamo la giunta a formulare proposte che tengano conto delle cose dette in questi giorni, cioè non continuando su una linea delle fermezza e della sordità con ipotesi temporanee, dato che Casa de' nialtri rappresenta a tutt'oggi una migliore soluzione, rispetto a quelle prospettate dall'amministrazione. Abbiamo ribadito in più occasioni l'importanza del percorso intrapreso che ha alla base un progetto di residenza sociale, autogestito, di fronte al quale il Comune potrebbe cogliere l'opportunità offerta, che renderebbe Ancona un punto di riferimento, in questo ambito, per tutto il Paese.

Ci auguriamo che il 9 gennaio si possa ragionare su ipotesi reali e non su promesse di pochi mesi, dando vita ad un tavolo di lavoro partecipato da tutti i soggetti interessati e direttamente coinvolti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2014 alle 16:55 sul giornale del 04 gennaio 2014 - 1990 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, occupazione, emergenza abitativa, via ragusa, emergenza casa, scuola regina Margherita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WHi





logoEV