Mini Rata IMU 2013: istruzioni per l’adempimento

Mini IMU Ancona 16/01/2014 - L’amministrazione comunale, in vista della scadenza prevista per il prossimo 24 gennaio per il versamento della MINI IMU ha predisposto un vademecum per l’adempimento ed inoltre per chi non avesse il computer sono a disposizione tre postazioni internet (una all’Urp e due nelle ex circoscrizioni di Via Scrima e Piazza Salvo D'Acquisto) per compilare l’F24.

Il vademecum ricorda che: sono tenuti al pagamento della MINI IMU per l’anno 2013 i possessori di: abitazione principale e relative pertinenze; unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto, direttamente adibita ad abitazione principale, da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata (assimilata ad abitazione principale da Regolamento comunale IMU); unità immobiliare posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato (assimilata ad abitazione principale da Regolamento comunale IMU). La mini rata IMU non si applica alle abitazioni principali appartenenti alle categorie catastali A/1, A/8, A/9 la cui scadenza di pagamento era prevista per il 16 dicembre 2013. Per effetto delle novità introdotte dal D.L. n. 133/2013 nei comuni che hanno aumentato l’aliquota rispetto a quella base stabilita dalla legge (pari allo 0,4% per l’abitazione principale) i cittadini dovranno pagare la cosiddetta MINI IMU da versare, in misura pari al 40%, della differenza tra l'ammontare dell'imposta municipale propria risultante dall'applicazione dell'aliquota e della detrazione per ciascuna tipologia di immobile deliberate dal comune per l'anno 2013 e quello risultante dall'applicazione dell'aliquota e della detrazione di base previste dalle norme statali per ciascuna tipologia di immobile. Per l’anno 2013, il Comune di Ancona ha deliberato un’aliquota IMU pari allo 0,6% per l’abitazione principale e relative pertinenze.

ESEMPI DI CALCOLO: Abitazione principale posseduta al 50% da 2 coniugi con 2 figli di età inferiore a 26 anni

Abitazione A/2 con rendita di € 800

Percentuale di possesso: 50%

Periodo di possesso: dal 1° gennaio 2013 al 31 dicembre 2013

Detrazione base per ogni coniuge dichiarante: € 200 / 2 = € 100

Detrazione aggiuntiva spettante a ciascun coniuge: (€ 50 x 2) / 2 = € 50

Detrazione complessiva: € 100 + € 50 = € 150

IMPORTO IMU DOVUTO sulla base delle aliquote stabilite dal Comune di Ancona: (€ 800 x 1,05 x 160 x 50% x 12/12 x 0,6%) – € 150 = € 253,20

IMPORTO IMU DOVUTO sulla base delle aliquote di legge: (€ 800 x 1,05 x 160 x 50% x 12/12 x 0,4%) – € 150 = € 118,80

DIFFERENZA: € 253,20 – € 118,80 = € 134,40

MINI IMU: € 134,40 X 40% = € 53,76  arrotondamento € 54 (da indicare nel modello F24 con codice tributo 3912).

Ognuno dei coniugi effettuerà un versamento pari a 54,00 €

Come si paga la MINI IMU? Il pagamento dell’imposta si esegue come di consueto tramite il Modello F24 (sezioni IMU ed altri tributi locali) presso Banche, Poste o anche per via telematica. Il codice comune da indicare per il Comune di Ancona è A271, mentre il codice tributo per l’abitazione principale e relative pertinenze è 3912. Ancona Entrate ha predisposto un programma disponibile in Internet che consente il calcolo di quanto dovuto. Occorre una vecchia dichiarazione IMU o la dichiarazione dei redditi o una visura catastale e individuate la rendita catastale dell’abitazione principale e delle pertinenze. All’indirizzo www.anconaentrate.it nella sezione “Calcola la tua IMU” occorre seguire le istruzioni, alla fine in fondo alla pagina si trova anche il comando per stampare direttamente l’F24.

Per chi non ha il computer o non lo sa usare: Presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico al Piano terra della sede comunale e all'interno dei locali delle ex circoscrizioni di Via Scrima e Piazza Salvo D'Acquisto sono disponibili alcune postazioni internet gratuite ove il cittadino potrà calcolare l'IMU dovuta nonché stampare il modello F24. Occorre portare con sé la visura catastale oppure la vecchia dichiarazione IMU o il modello 730. Orari : dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13; il martedì e giovedì 9-13 e 15-17 Si fa presente che il contenuto di quanto stampato nell'F24 è nella responsabilità dei cittadini: l'Urp e le circoscrizioni non forniscono assistenza fiscale e quindi non potranno rispondere a quesiti sulle imposte. Queste informazioni potranno invece essere richieste ad Ancona Entrate recandosi alla sede in Via dell'Artigianato 4 oppure telefonando al numero verde 800 551 8881.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2014 alle 13:18 sul giornale del 17 gennaio 2014 - 2102 letture

In questo articolo si parla di economia, ancona, comune di ancona, istruzioni, pagamento, mini imu, Mini Rata IMU

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/W0p





logoEV
logoEV