Basket: passo falso Stamura, Montemarciano espugna il PalaRossini (66-72)

basket generico Ancona 26/01/2014 - Serata da dimenticare per i biancoverdi che perdono anche l'imbattibilità interna. Prossima partita sabato ad Assisi.

Da una parte una Globo Stamura sulle gambe, molle in difesa ed inguardabile per larghi tratti, dall'altra la UPR Montemarciano in serata decisamente positiva, quadrata, veloce e precisa nelle conclusioni. Arriva così la prima sconfitta interna per Giachi e soci, la terza in stagione, e sfuma il possibile aggancio in vetta all'Amatori Falconara, ferma per il turno di riposo.

Che per i biancoverdi fosse una serataccia lo si era visto fin dall'inizio della partita con una collezione di errori sia in fase di impostazione che al tiro ed una difesa piuttosto allegra che consentiva agli ospiti di prendere un buon vantaggio arrivando al 10° ad un largo 10-25 con i fratelli Jovanovic a farla da padroni. All'inizio del secondo parziale la Stamura appare più reattiva e riesce a recuperare qualche punto, ma poi precipita nuovamente in un gioco involuto che non trova sbocchi.

Montemarciano torna padrone del campo e con le triple di Boris Jovanovic va al riposo sul 31 a 45. Al ritorno dagli spogliatoi Labate infila una serie di canestri che portano i padroni di casa a -7 (42-49) a circa metà periodo, ma i biancoverdi non riescono a dare continuità al tentativo di rimonta ed al termine del terzo quarto l'UPR è ancora avanti sul punteggio di 48 a 55. Nei primi 3 minuti dell'ultimo parziale la Stamura non va a canestro; quando restano 4 minuti da giocare gli ospiti hanno 10 punti di vantaggio. A 2' e 20" dalla sirena finale sempre Montemarciano avanti sul 58-68.

Ora la Globo prova il tutto per tutto, con scarsa lucidità ma con qualche effetto. Con i punti di Morresi e Labate si arriva a -5, ma è ormai troppo tardi: Montemarciano regge e porta a casa meritatamente i due punti. Risultato finale 66 a 72. Per la formazione di Marsigliani un inaspettato stop casalingo, troppi uomini sono apparsi in serata storta e non è stata quindi sufficiente la buona vena realizzativa di Labate, autore di 23 punti.

Sull'altro fronte da incorniciare la prestazione dei fratelli Jovanovic, autentici trascinatori della squadra allenata dall'anconetano Gambini ed autori di 45 punti in due. Nel prossimo turno, sabato 1° febbraio, Stamura impegnata in trasferta sull'insidioso parquet di Assisi.






Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2014 alle 18:13 sul giornale del 27 gennaio 2014 - 986 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, ancona, Stamura, Armando Lorenzetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XAb





logoEV