On. Lodolini: 'Il M5S ha superato ogni limite. Il Pd sará irremovibile nella difesa delle istituzioni e del presidente Napolitano'

emanuele lodolini Ancona 30/01/2014 - Occorre respingere con fermezza e decisione l'attacco alle Istituzioni democratiche in corso in queste ore. Esiste un limite oltre il quale non si può andare? Secondo me si. Ed è quanto sta succedendo in queste ore a Montecitorio. Non è tollerabile quanto accade.

L'assalto ai banchi del Governo, i continui insulti al capo dello Stato e la richiesta di metterlo sotto accusa, le occupazioni selvagge di Commissioni, fino ad arrivare ad impedire al capogruppo Pd Roberto Speranza di parlare in sala stampa. Nulla può giustificare questo. Il M5S ha superato ogni limite. Il Pd sará irremovibile nella difesa delle istituzioni e del presidente Napolitano al quale va la mia e nostra gratitudine e solidarietà. Il Partito Democratico è impegnato a tutti i livelli a contrastare queste violenze e a difendere la democrazia.


da On. Emanuele Lodolini
parlamentare Pd





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2014 alle 15:28 sul giornale del 31 gennaio 2014 - 1942 letture

In questo articolo si parla di emanuele lodolini, politica, roma, ancona, napolitano, pd, Parlamento, montecitorio, istituzioni, M5S

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XLY


Quanto detto è proprio vero. Un parlamentare di scelta civica che mette le mani addosso e schiaffeggia una deputata del M5S donna e mamma; il primo partito della maggioranza guidato da un condannato in primo grado innanzi alla corte dei conti che fa accordi con un pregiudicato del PDL, indifferenza da parte del governo rispetto alle esigenze dei cittadini che stanno andando verso una povertà preoccupante, ... 150 parlamentari eletti con un sistema anticostituzionale che ancora sono in carica a pontificare, ... e proprio vero on. LODOLINI la democrazia è a rischio e si è superati il Rubicone della decedenza.

Luigi Alberto Weiss

31 gennaio, 10:12
Onorevole Lodolini ci risparmi la retorica della difesa della democrazia! Si rilegga e studi il significato di questa parola e poi trovi la lucidità necessaria per analizzare il panorama politiconazionale e locale. O lei è forse intruppato nelle schiere di quelli del "prendere o lasciare"? Di un Parlamento che deve solo fare il notaio delle decisioni prese da due personaggi che si stanno spartendo tutto, governo e sottogoverno? A proposito, che ne pensa del caso Ceriscioli? Perchè lo statuto di quel che resta del PD per lui vale e per ilsindaco di Bari no? Forse perchè quest'ultimo è della corte di Renzi?