Operazione 'Imperium Pisces'. Maxi sequestro di pesce e sanzioni per 70mila euro

1' di lettura Ancona 30/05/2014 - E' stata portata a termine, dai militari delle Capitanerie delle Marche, una complessa operazione di polizia giudiziaria denominata "Imperium Pisces". Nel mirino tutta la filiera del prodotto ittico.

Sono stati impiegati via mare e via terra, a bordo di radio pattuglie e 10 unità navali, ben 130 militari su tutto il territorio della Regione Marche e della provincia di Perugia. Una maxi operazione che ha portato alla denuncia, alle Autorità Giudiziarie competenti, di 5 persone con tanto di 32 sanzioni amministrative per un totale di oltre 70.000 euro. Nè mancano 3 sequestri penali, 22 sequestri amministrativi e il sequestro di circa 350 kg di prodotto ittico e vario materiale ed attrezzatura da pesca. A riferirlo è la Guardia Costiera di Ancona.

81 punti di penalizzazione, secondo la normativa vigente, a carico di Comandanti di unità da pesca ed 81 punti sulle varie licenze di pesca. L'operazione rientra nella più ampia attività di vigilanza e controllo sulla filiera della pesca a tutela del prodotto ittico e dei consumatori e proseguirà, senza soluzione di continuità, anche nei prossimi giorni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2014 alle 23:55 sul giornale del 31 maggio 2014 - 1597 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/47l