Ex Tubimar centro di accoglienza per gli immigrati. La tua Ancona "Vogliamo garanzie"

La Tua Ancona 1' di lettura Ancona 02/11/2014 - "Per la ex Tubimar centro di accoglienza per gli immigrati vogliamo garanzie". Così il Movimento civico 'La Tua Ancona'.

Ed abbiamo richiesto una Commissione al Presidente Grelloni per chiarire la questione che è stata esposta dall'Assessore Capogrossi nell'ultima seduta, ma che deve essere "verificata e puntualizzata" Intanto si è parlato di centro di prima accoglienza nell'ambito dell'operazione Mare Nostrum. Ma l'operazione Mare Nostrum ormai è stata archiviata e siamo passati alla operazione Triton che comporterà una drastica riduzione dei costi all'Europa e l'Italia - finalmente - dovrà solo partecipare - come tutti i Paesi Europei - alla spesa dei 3 milioni di euro circa mensili per l'accoglienza ( che prima affrontava da sola).

L'operazione Triton è partita ieri (sabato ndr) e segna un risultato molto positivo per il Governo, per il Ministro Alfano e per la nostra Nazione che prima era " isolata" nell'accoglienza dei profughi. Intanto i pattugliamenti delle nostre navi sono stati ridotti e non saranno più in acque internazionali. Se Ancona sarà chiamata a fare la sua parte dovrà farlo con intelligenza, senza che vengano creati problemi ad una città che ne ha già da vendere e che versa in una grave crisi economica. Il Consiglio Comunale dovrà dare il proprio assenso a qualsiasi iniziativa che possa condizionare la vita della città.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-11-2014 alle 20:20 sul giornale del 03 novembre 2014 - 1210 letture

In questo articolo si parla di politica, lista civica la tua ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aaUZ





logoEV