Lorenzin su Falconara, "Indagine epidemiologica mai giunta al Ministero". Ricciatti (Sel): "Rammarico"

Ministro Beatrice Lorenzin 2' di lettura Ancona 05/11/2014 - Il Ministro Lorenzin su raffineria Falconara: “Indagine epidemiologica mai giunta al Ministero”. Ricciatti (Sel): “Circostanza che rammarica, ma soddisfatta dell’interessamento del Ministro”.

“Mi rammarica il fatto che il ministro della Salute non fosse a conoscenza dell’indagine svolta dall’Istituto nazionale dei tumori di Milano sulla raffineria Api di Falconara Marittima, ma apprezzo l’impegno che ha assunto oggi in Aula”. Lo ha affermato l’On. Lara Ricciatti (Sel) in risposta alle dichiarazioni del Ministro Lorenzin che ha garantito – durante il question time alla Camera dei deputati, tenutosi questo pomeriggio - l'acquisizione delle risultanze dell’indagine epidemiologica per sottoporle all’Istituto superiore di Sanità.

Il 29 settembre 2011 l'Istituto nazionale tumori di Milano ha consegnato alla Regione Marche ed altre istituzioni territoriali - tra i quali la provincia di Ancona, i comuni di Falconara Marittima, Chiaravalle e Montemarciano - i risultati finali dell'indagine epidemiologica, riguardante il periodo dal 1994 al 2003, volta ad accertare gli effetti sulla salute della popolazione residente a Falconara Marittima e comuni limitrofi, causati dalle emissioni nocive della Raffineria. Il Ministro, rispondendo all’interrogazione dell’On. Ricciatti (Sel) aveva premesso che “l’indagine non risulta essere stata inviata né al Ministero della Salute né all’Istituto superiore di sanità”.

“Sono contenta di aver contribuito a far conoscere al Ministro della Salute una situazione di allarme che molte associazioni attive sul territorio segnalano da tempo. La circostanza che la Regione Marche non si fosse preoccupata di informare il Ministero lascia comunque perplessi – spiega Ricciatti - e sarà ragione di un livello di vigilanza ancora più alto su tutti i livelli, nazionale e regionale”. Nell’interrogazione parlamentare la deputata di Sel ha chiesto, anche, entro quando saranno emanati i decreti della Presidenza del Consiglio dei ministri indispensabili per l’istituzione dei Registri di mortalità dei sensibili. Alcune Regioni, tra le quali le Marche con la legge regionale 6/2012, hanno già istituito tali Registri, tuttavia, senza i decreti attuativi della Presidenza del consiglio dei ministri, i Registri sono attualmente non operativi. Sul punto il ministro della Salute ha rassicurato che “in considerazione della rilevanza della materia ha già avviato le iniziative necessarie a definire nei tempi più brevi possibili un testo di decreto da sottoporre alla valutazione della Conferenza Stato-Regioni e del Garante della protezione dei dati personali”.


da Lara Ricciatti
Deputata - SEL - Sinistra Ecologia e Libertà







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2014 alle 17:24 sul giornale del 06 novembre 2014 - 2242 letture

In questo articolo si parla di politica, falconara marittima, lara ricciatti, ministro Beatrice Lorenzin, lorenzin

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aa52