Profughi all'ex Tubimar. Rabini (Fd-An) interroga la Presidente della Provincia Liana Serrani

lorenzo rabini Ancona 05/11/2014 - Area ex Tubimar di Ancona e centro accoglienza clandestini, di questo se ne occupa ora il Consigliere Provinciale e Portavoce Provinciale di Fratelli d'Italia Alleanza Nazionale Lorenzo Rabini che ha inviato una interrogazione urgente alla Presidente della Provincia Liana Serraniche partecipa proprio in rappresentanza della Provincia di Ancona al Comitato Portuale.

“Giovedì 6 Novembre – dichiara Rabini – e' convocato il Comitato Portuale e tra i punti all'ordine del giorno c'e' il parere sulla richiesta Ancona Merci Scari della concessione di porzione magazzino ex Tubimar di circa 3500 mq per deposito merci, ma dietro l'angolo sembra invece profilarsi l'uso dell'ex Tubimar per un centro di accoglienza clandestini.”

“Sarebbe davvero grave – dichiara ancora Rabini – se dietro la concessione di questo magazzino ci fosse invece l'obiettivo, in accordo con le Autorità' istituzionali, di adibire un centro per accoglienza; questo in materia di sicurezza pubblica e di sicurezza sanitaria e' da scongiurare ed e' per questo che ho presentato una interrogazione alla Presidente della Provincia per sapere alcune cose, tra le quali se appunto questa informazione sul centro di accoglienza risulta fondata o meno, e se cio' fosse vero come mai quell'area di interesse delle attività' portuali viene invece destinata ad altro, una area che a quel punto verrebbe inibita allo sviluppo dei traffici portuali e rappresenterebbe un evidente e serio ostacolo per il passaggio di migliaia di turisti che oggi transitano appunto vicino all'ex Tubimar."

“Insomma – conclude Rabini - credo che gli operatori portuali abbiano bisogno di spazi e strutture per le loro attività' e credo che la citta' e questa Provincia debbano battersi, nell'eventualità che la notizia del centro accoglienza corrispondesse a realtà, per scongiurare che questo avvenga, noi di Fratelli d'Italia certamente ci opporremo con tutte le nostre energie, non vogliamo nel porto di Ancona rivivere storie di degrado e di delinquenza viste già in altre parti d'Italia.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2014 alle 18:06 sul giornale del 06 novembre 2014 - 1141 letture

In questo articolo si parla di an, politica, ancona, consigliere provinciale, lorenzo rabini, fdi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aa6c





logoEV