Tornano gli ispettori ambientali ad Ancona. Giovani di FdI-AN: "Abbiamo in parte vinto la nostra battaglia!”

premio oscar la grande monezza alla Mancinelli Ancona 07/11/2014 - I militanti giovanili di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, per voce del Dirigente Giovanile Angelo Eliantonio, sottolineano che la reintroduzione delle figure degli ispettori ambientali per vigilare su rifiuti e discariche abusive è anche merito della protesta dello scorso Aprile da parte del movimento, intitolata “La Grande Mondezza”, culminata con una goliardica consegna di un premio Oscar per i rifiuti al sindaco Mancinelli.

“Abbiamo in parte vinto la nostra battaglia –afferma Eliantonio- poiché è esattamente quello che avevamo proposto qualche mese fa. Ora non ci resta che vigilare sull'operato dei nuovi ispettori ambientali che possono, di fatto, garantire vicinanza e collaborazione con la cittadinanza in materia di prevenzione e segnalazione delle criticità. A tal proposito invitiamo chi assumerà l'incarico a monitorare con particolare attenzione alcune zone come Vallemiano, via Marchetti e via Grandi alla Baraccola, interessate mensilmente da episodi di abbandono di rifiuti, talvolta anche speciali."


Angelo Eliantonio
Portavoce comunale Fratelli d'Italia







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2014 alle 16:44 sul giornale del 08 novembre 2014 - 1503 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, mancinelli, Sindaco di Ancona, premio oscar, Angelo Eliantonio, Dirigente Nazionale Giovanile Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, la grande monezza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abbD