Eusebi, "Marche Regione imprenditoriale Europea per il 2014"

paolo eusebi Ancona 14/11/2014 - Il Presidente Spacca e l'Assessore Giannini hanno celebrato con Joanna Drake della Commissione Europea Imprese e Industria e Bert Kuby del Comitato Europeo delle Regioni il prestigioso riconoscimento europeo alle Marche, con la partecipazione di numerosi imprenditori.

L'11.9.2014 esprimevo la convinzione che per il futuro delle Marche sarebbe stato un errore interrompere l’ottimo lavoro di costruzione impostato dal Presidente Spacca. Credevo e credo sarebbe saggio costruire attorno alle superiori capacità progettuali del Presidente Spacca, e ovviamente tale compito sarebbe spettato in primis al PD, una squadra più coesa di donne e uomini competenti che generosamente dovrebbe contribuire alla costruzione delle Marche future.

Il riconoscimento rafforza tale convinzione; purtroppo le cattive pratiche di una vecchia politica, come quella dei sei assessori esterni, che, come dice il Senatore Pd Cavallaro “si presta alla opacizzazione dei rapporti nella fase preelettorale ed elettorale, essendo evidente che si amplierà la base trattativistica della composizione della maggioranza e delle alleanze interne ed esterne ai partiti, in quanto un assessore come un sigaro toscano si potrà non negare a nessuno, anche a chi non portasse in consiglio un solo eletto, con il risultato di amplificare appetiti e promesse” non guarda alla costruzione di un futuro migliore per la nostra economia e per i nostri giovani, privilegiando invece l'interesse personale o di banda.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2014 alle 16:06 sul giornale del 15 novembre 2014 - 1504 letture

In questo articolo si parla di politica, Paolo Eusebi, consigliere regionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abxf





logoEV