Basket: Stamura battuta in casa dalla Virtus Porto S.Giorgio (61­-74)

basket generico 3' di lettura Ancona 16/11/2014 - Si ferma alla settima la striscia positiva; serataccia del collettivo biancoverde, da salvare solo Alessandroni. Prossima partita sabato 22 a Castelfidardo.

La Globo Stamura perde l'imbattibilità alla settima giornata cedendo sul proprio campo alla Virtus Porto S. Giorgio, scontando soprattutto una prestazione opaca del collettivo e con troppi uomini in giornata­no. Va però anche detto che si è trovata di fronte una squadra, quella allenata da Ceccarelli, che, a dispetto di una classifica non esaltante, ha saputo esprimersi su livelli notevoli trovando i suoi migliori interpreti in Lanciotti e nell'eterno Tortolini. In casa biancoverde da salvare soltanto Alessandroni, autore di 30 punti, e poco altro.

Brutti segnali fin dall'inizio per la squadra di Ancona con gli ospiti avanti sul 2­11 a circa metà del primo parziale, poi Marsigliani opera alcuni cambi, Mosca mette una tripla imitato due volte di seguito da Alessandroni e lo svantaggio si riduce a sole due lunghezze. Al 10° il punteggio è sul 19 a 21. Nel secondo quarto tanti errori al tiro da parte stamurina e per vedere un canestro di marca biancoverde bisogna aspettare diversi giri di lancette. Porto S.Giorgio si prende nuovamente un buon vantaggio (23­31), ma poi ci pensa ancora Alessandroni a tenere in piedi la baracca con il divario che a metà gara torna ad essere nuovamente di due punti (31 a 33). Al rientro dagli spogliatoi è la Stamura a prendere in mano il pallino ed al 3° minuto c'è l'aggancio sul 40 pari con un'entrata di Giachi e subito dopo il primo vantaggio sul 43 a 40 con un tiro pesante di Novelli.

E' il momento migliore per i ragazzi di Marsigliani che di seguito raggiungono il massimo vantaggio sul 48 a 42, ma la Virtus non molla, reagisce e inverte il trend negativo piazzando un break di 13 a 2 e chiudendo al 30° avanti sul 50­55. E' una grossa iniezione di fiducia per i sangiorgesi che a questo punto sentono di poter fare il colpaccio. All'inizio dell'ultimo parziale la Stamura riagguanta gli avversari riportandosi in parità a 57 con i canestri di Curzi, Alessandroni e Bellesi, ma stavolta è l'ultimo guizzo. Lanciotti mette 5 punti di seguito, poi ci pensano Tortolini ed il coloured Luzitisa ed il vantaggio degli ospiti arriva sul 59 a 70 quando mancano meno di tre minuti alla sirena finale. Alla squadra di casa manca la lucidità necessaria per un disperato tentativo di ribaltare le sorti del match ed i virtussini chiudono in scioltezza portando a casa un successo insperato ma sicuramente meritato. Finale 61 a 74. Una serataccia per il team allenato da Marsigliani, una sconfitta che può comunque starci a patto di non sottovalutare il chiarissimo campanello d'allarme già sentito anche nella partita della settimana scorsa a Jesi individuando e neutralizzando i punti deboli e gli errori. Sabato prossimo la Stamura sarà in quel di Castefidardo sul parquet della Vis che ieri ha guadagnato il secondo successo in stagione andando a vincere nettamente in trasferta contro l'altra squadra di Porto S.Giorgio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2014 alle 23:34 sul giornale del 17 novembre 2014 - 877 letture

In questo articolo si parla di basket, attualità, Armando Lorenzetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abB3