Centro profughi, presunte rassicurazioni dalla Prefettura ad FN. Ricciatti e Rubini (Sel): "Sconcertante"

On. Lara Ricciatti Ancona 19/11/2014 - "Troviamo sconcertante che una forza che si richiama a valori fascisti possa trovare udienza in Prefettura, organo di massima rappresentanza delle istituzioni nazionali sul territorio, addirittura per esprimere preoccupazioni su politiche di immigrazione e ordine pubblico". Lo affermano l'On. Lara Ricciatti e il Consigliere comunale di Ancona Francesco Rubini di Sel, in merito alla notizia su un incontro in Prefettura tra Forza Nuova e il Vice Prefetto vicario De Biagi.

Presunte "ampie rassicurazioni" che il vice Prefetto avrebbe fornito all'esponente di FN, sul non allestimento di centri profughi né permanenti né di smistamento nel territorio anconetano.

"Ci auguriamo che questa notizia venga prontamente smentita e chiarita dalla Prefettura. Diversamente saremmo di fronte ad un fatto gravissimo - spiegano i due esponenti di Sel - Forza Nuova conta pochissime decine di adepti ad Ancona, eppure le viene permesso di ergersi a portatrice delle preoccupazioni dei cittadini sulle politiche di accoglienza ed immigrazione. Per fortuna la Città ha una gloriosa storia antifascista e radicati valori di accoglienza e rispetto, anticorpi ancora solidi contro le boutade di Forza Nuova".

"Spiace tuttavia constatare - concludono - che una istituzione importante come la Prefettura si presti ad iniziative propagandistiche, xenofobe e provocatorie di questo livello". Sempre che la notizia sia confermata.


da Lara Ricciatti
Deputata - SEL - Sinistra Ecologia e Libertà







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2014 alle 17:29 sul giornale del 20 novembre 2014 - 1182 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, lara ricciatti, SeL, Consigliere Comunale, Francesco Rubini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abK6


pino insegno

19 novembre, 20:47
Saranno pure di FN, ma in questo caso, sono pienamente d'accordo con loro.




logoEV