Portonovo (M5S): "Il peggio sul Poggio di Foresi..."

Movimento 5 Stelle Ancona 19/11/2014 - Il gruppo consiliare del M5S Ancona replica alla risposta all'interrogazione urgente in consiglio comunale di Ancona della consigliera Gambacorta. "Il peggio sul Poggio di Foresi..."

Chi ha qualche anno di più si ricorda che per andare a Portonovo ci si fermava al Poggio per fare benzina, mangiare un panino e comprare le sigarette. Al Poggio c’erano quasi 1500 abitanti, il meccanico, il falegname, Zoia che faceva le “salcicce”, la scuola e persino un teatrino con un gruppo di attori dilettanti. Ora sono rimasti in 400, le case a 5.000 euro al metro quadrato non le compra nessuno e rimangono abbandonate e fatiscenti, le famiglie rimaste comprano il pane “al volo” quando passa il furgone senza orario preciso.

All’inizio del sentiero numero uno, che va sul Conero, c’è una griglia per lo scolo dell’acqua piovana che viene regolarmente coperta dal fango perché non si sa se debba pulirla il Comune o l’Ente Parco. La frazione più bella di Ancona, ingresso del Parco del Conero, abbandonata per lasciarla in mano alla speculazione privata che di ripopolarla e far rivivere il territorio, come vorrebbero gli “indigeni” rimasti, non vuole sentir parlare.

Allora Assessore Foresi, che non capisce perché i cittadini vivi del Poggio si lamentano visto che la giunta sta ampliando i posti al cimitero, se lei si sentisse abbandonato, espropriato delle tradizioni e del senso di comunità che le appartengono, preso in giro negli anni da promesse elettorali non mantenute, non chiederebbe di passare al comune di Sirolo? Anche se le cose non dovessero cambiare la Tasi non sarebbe al 3,3 ma all’1 per mille … che niente non è!

Gruppo Consiliare M5S Ancona






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2014 alle 17:06 sul giornale del 20 novembre 2014 - 1471 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, Movimento 5 Stelle, M5S, MoVimento 5 Stelle Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abKU