Numana: incassa la vendita online e si dilegua. Truffato un sirolese

Computer 25/11/2014 - Incassa la vendita online per poi dileguarsi. Truffato un 33enne sirolese. Scatta la denuncia e per il pregiudicato nulla da fare.

Erano circa le 17.30 circa di lunedì a Numana, quando i militari della locale Stazione, a conclusione indagini, procedevano a deferire in Stato di Libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per truffa. Si tratta del pregiudicato D.R.K., nato e residente a Pescara, già indagato per aver commesso altri reati per truffa.

L'uomo, dopo aver pattuito sul sito "subito.it" la compra-vendita di una stufa a “pellet” da 750,00 euro con un 33enne di Sirolo ed incassato il pagamento effettuato con la “Postepay”, incassava la vendita senza poi consegnarla. Per lui nulla da fare. Ora si trova ristretto presso la Casa Circondariale di Pescara.






Questo è un articolo pubblicato il 25-11-2014 alle 16:11 sul giornale del 26 novembre 2014 - 1377 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, numana, computer, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, truffa online, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ab20





logoEV