Area protetta marina del Conero, FDI AN contraria all'istituzione

Giovanni Zinni 1' di lettura Ancona 26/11/2014 - "Oggi abbiamo manifestato con uno striscione dal titolo "AMP Conero: no sprechi!". Così il Consigliere Regionale FDI AN Giovanni Zinni, il Consigliere Provinciale FDI AN Lorenzo Rabini e il Dirigente Nazionale di Gioventù Nazionale Angelo Eliantonio. Davanti al Consiglio Comunale di Ancona FDI AN esprime "contrarietà all'istituzione dell'Area Protetta Marina del Conero".

"Infatti gli interventi consentiti di orientamento contrario erano solo un paio....francamente un po' pochi considerato che è stata rifiutata al nostro Consigliere Provinciale Rabini la possibilità di poter intervenire. Noi oggi ribadiamo la nostra contrarietà perchè: le zone sarebbero interdette ai bagnanti, ci sarebbero divieti di ormeggio per chi ha una barca se non a pagamento e a numero chiuso, e poi divieti di immersione libera e di pesca dei "moscioli", permessi di pesca sportiva a pagamento e a numero chiuso, il transito con imbarcazioni limitato, ed infine gravi ricadute economiche ed occupazionali nei porti turistici di Ancona e Numana.

Ma la cosa più inquietante è che verrebbero fusi i due enti, quello vecchio terrestre del Parco del Conero con quello nuovo marino: in questo modo i soldi del nuovo andrebbero a coprire le perdite del vecchio ente. Una cosa gravissima che ci fa pensare che il Sindaco Mancinelli e il PD siano palesemente in cattiva fede politica e che dell'ambiente abbiano ben poco interesse."

Giovanni Zinni, Lorenzo Rabini e Angelo Eliantonio. Rispettivamente Consigliere Regionale Consigliere Provinciale Componente Esecutivo Nazionale FDI- Alleanza nazionale FDI- Alleanza nazionale Gioventu' Nazionale


da Giovanni Zinni (AN-FDI)
Consigliere Regionale Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2014 alle 17:12 sul giornale del 27 novembre 2014 - 1524 letture

In questo articolo si parla di politica, giovanni zinni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ab66


Se ben curato, anche un portamonete è " un ambiente"