Sicurezza ad Ancona, riunito il Comitato presieduto dal Viceprefetto Reggente De Biagi

De Biagi Paolo prefetto di Ancona 2' di lettura Ancona 29/11/2014 - Nel corso della riunione di giovedì del Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica presieduto dal Viceprefetto Reggente Paolo De Biagi, è stata presa in esame la situazione della sicurezza pubblica nel territorio del Comune di Ancona. "Sistema di videosorveglianza, un aiuto consistente".

I dati oggettivi del numero dei reati commessi ad Ancona nei primi dieci mesi dell'anno indicano un complessivo miglioramento (riduzione del numero dei reati pari al 7,9%) della situazione rispetto allo stesso periodo del 2013. Una situazione, pertanto, positiva e confortante che è contrasta con la preoccupazione e, in alcuni casi, l'allarmismo che circola nell'opinione pubblica e sugli organi di informazione. Probabilmente è la condizione attuale generalizzata di difficoltà economica e di precarietà che influisce negativamente sulla percezione della sicurezza e che fa sentire il cittadino più esposto, indifeso e insicuro.

Ciò non toglie comunque che, effettivamente, come risulta dall'analisi dettagliata dei dati in possesso delle Forze di Polizia, alcune aree del Capoluogo, soprattutto quelle più periferiche abbiano registrato in quest'ultimo periodo un incremento più marcato del numero dei reati e dei furti in particolare. Per contrastare detto andamento si è concordato di attivare un Tavolo Tecnico presso la Questura con la partecipazione di tutte le Forze di Polizia, compresa quella Municipale, che, partendo dall'approfondimento dei dati dei reati (tipologia, luogo, giorno e fascia oraria di consumazione) provvederà ad orientare mirati servizi di controllo del territorio nelle località che risultano più esposte.

Tali servizi saranno intensificati anche grazie all'impegno, assunto in sede di Comitato da tutte le Forze di Polizia, di coinvolgere nell'attività anche risorse umane destinate normalmente, nelle rispettive organizzazioni, a svolgere compiti diversi. Intensificazione dei servizi e la loro mirata articolazione nella città, coprirà l’intero periodo delle festività natalizie. periodo particolarmente esposto per la maggior presenza di merci, beni e valori sul territorio.

Un aiuto consistente all'incremento della sicurezza dei cittadini viene assicurato, in chiave di prevenzione, contrasto e deterrenza, dall'attivazione recente - da parte del Comune - del sistema di videosorveglianza in aggiunta a quello già operante sul territorio comunale. Ovviamente resta fondamentale la collaborazione dei cittadini sia attraverso l'adozione di misure di difesa passiva - dalle più elementari a quelle, dove possibile, più complesse e sofisticate - sia mediante la segnalazione di ogni presenza, movimento o comportamento anomalo sul territorio. alle Forze di Polizia per favorirne l'intervento più tempestivo ed efficace possibile. Si ribadisce, pertanto, ai cittadini l'invito alla più stretta collaborazione con le Forze di Polizia per il perseguimento obiettivo comune della sicurezza pubblica.


dalla Prefettura
Ufficio Territoriale del Governo di Ancona




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2014 alle 01:34 sul giornale del 29 novembre 2014 - 1108 letture

In questo articolo si parla di attualità, prefettura, prefetto di ancona, Ufficio Territoriale del Governo di Ancona, De Biagi Paolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aceM





logoEV