Dream Day, sabato al Palascherma raccolta fondi per l'acquisto di strutture per i bambini disabili

Ancona 01/03/2016 - Anche noi della Real Lions Ancona C5 come altre Società su tutte la Edp Jesina C5 abbiamo aderito al Progetto “Dream Day”. Andiamo a sentire dalla diretta interessata Selena Abatelli ideatrice e fondatrice del Dream Day di che cosa si tratta:

Questo evento nasce dalla voglia di fare qualcosa per la società pensando a chi di solito riceve meno attenzioni, nasce anche dalla voglia di donare sorrisi, di fare sensibilizzazione e dare informazione. Dream Day in pochi anni è cresciuto e si è imposto all’attenzione dei media e delle istituzioni, anche extra territoriali, nel promuovere l’impegno concreto verso la disabilità. In questo 2015 si è avuta la possibilità, grazie agli sponsor e al contributo di tanti benefattori, di acquistare un’altra altalena, la seconda, a disposizione dei ragazzini con disabilità.

Oggi Jesi può vantarsi di avere due aree giochi per disabili in altrettanti parchi pubblici, unica realtà in Italia. Per questo l’attenzione degli sponsor non è mai mancata nei confronti di un’iniziativa lodevole per le sue finalità ma che tocca nel profondo anche il cuore di ognuno di noi. A sostenere Dream Day troviamo, infatti, il patrocinio del comune di Jesi, della Regione Marche e dell’Unione Europea, istituzioni che consentono di veicolare a un vastissimo pubblico le sponsorizzazioni associate all’evento.

Negli ultimi due anni la raccolta fondi ha toccato quota 12.500 euro e ciò ha consentito di acquisire non solo le due altalene, di cui una con pavimentazione anti trauma, ma anche un canestro magico, un gioco sonoro e una tabella informativa sulla quale sono stati apposti nomi di quanti hanno contribuito con le loro donazioni”.

Ecco perché noi del Real Lions abbiamo deciso di aderire al progetto e sabato al Palascherma di Ancona, in occasioni delle due gare del campionato Piccole Stelle (ore 18) e del derby di serie C contro l’Atletico Chiaravalle (ore 21) verrà predisposta la raccolta fondi ed altre iniziative collaterali. Sicuramente saranno cinque ore di futsal e al tempo stesso ci sarà la possibilità di con un piccolo gesto di aiutare i bambini. Vi aspettiamo in numerosi sabato a partire dalle ore 18.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2016 alle 19:16 sul giornale del 02 marzo 2016 - 833 letture

In questo articolo si parla di sport, raccolta fondi, bambini disabili, real lions, dream day

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aukv





logoEV
logoEV