Falconara: falsifica il contrassegno per arginare la riduzione dell'invalidità e viene denunciato

22/03/2016 - Nel parcheggio invalidi con la Bmw. L’auto di grossa cilindrata aveva già insospettito i Carabinieri della Tenenza di Falconara Marittima che, avvicinandosi all’auto in sosta un mese fa di fronte alla stazione locale, hanno notato qualcosa di strano sul contrassegno.

Dopo qualche minuto si è avvicinato il proprietario dell’auto e intestatario del permesso rilasciato da Comune di Montemarciano che, dopo i dovuti controlli, è risultato essere stato falsificato. Dato che era scaduto nel 2014, l’uomo, D.F., aveva pensato bene di modificarne la data in modo da farlo apparire valido per tutto il 2016.

Il contrassegno falso è stato quindi sequestrato, mentre per l’invalido, che da alcune indiscrezioni avrebbe ricevuto di recente dalla Commissione Medica anche una riduzione della sua percentuale di invalidità, è scattata una denuncia alla Procura di Ancona per il reato di falso in atto pubblico e truffa ai danni del Comune di Falconara Marittima.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 






Questo è un articolo pubblicato il 22-03-2016 alle 14:15 sul giornale del 23 marzo 2016 - 1310 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, articolo, Enrico Fede, invalido denunciato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/au8v





logoEV