Donna in preda ai fumi dell'alcol da in escandescenza al Piano

volanti di notte Donna in preda ai fumi dell'alcol da in escandescenza. L'episodio al Piano San Lazzaro poco dopo la mezzanotte. Multata per ubriachezza molesta.

Poco dopo la mezzanotte, gli agenti della Squadra Volante notavano una donna che si trovava sotto una pensilina dell’autobus in zona Piano San Lazzaro. Urla e grasse risate è così che gli agenti temendo il peggi si avvicinano alla donna e scoprono che la cittadina extracomunitaria, invece, era in preda i fumi dell’alcool.

Ma è al rifiuto di mostrare i documenti di identità che arrivano i guai. Accompagnata presso gli Uffici della Questura veniva sottoposta ai rilievi fotodattiloscopici che rivelavano le esatte generalità: originaria della Nigeria, classe 1989, residente in provincia, regolare sul territorio nazionale. Dopo le formalità di rito veniva denunciata a piede libero per mancanza documenti attestanti la propria identità e la sua posizione sul territorio italiano. Veniva, altresì, multata per ubriachezza molesta.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2017 alle 19:00 sul giornale del 14 febbraio 2017 - 1232 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di attualità, polizia, redazione, ancona, notte, vivere ancona, laura rotoloni, volanti, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, volanti di notte

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/aGpt

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.