Studenti e lavoratori in presidio ad Ancona contro la riforma Ersu

Regione Marche 13/02/2017 - Domani, martedì 14 febbraio, a partire dalle ore 12.00, si terrà un presidio presso Palazzo Leopardi, sede del Consiglio Regionale delle Marche, organizzato da studenti e lavoratori in occasione della discussione della legge 77, per il riordino degli ERSU.

Dichiara Arianna Baldassari, Coordinatore della Lista Gulliver - Sinistra Universitaria - UDU Ancona: “Dopo mesi di mobilitazione e di incontri, le richieste del mondo accademico, degli studenti e dei lavoratori non hanno ancora trovato ascolto. Da mesi chiediamo una legge che sia davvero in grado di migliorare il diritto allo studio nelle Marche, che possa portare ad avere servizi di eccellenza e standard di qualità elevati in tutti i territori della Regione. Si sta scegliendo, invece, di mantenere la frammentazione e gli egoismi territoriali e di deresponsabilizzare l’Istituzione regionale dal garantire il Diritto allo Studio, attraverso le convenzioni con gli Atenei. Riteniamo inaccettabili le scelte che si stanno facendo che mettono in pericolo il mantenimento del diritto allo studio a lungo termine, e il metodo adottato: La regione ha ignorato le proposte delle parti sociali e le rappresentanze del mondo dell’istruzione superiore.”

Martedì la proposta di legge approderà in Consiglio Regionale e anche questa volta saremo presenti con un presidio per manifestare la nostra contrarietà a questo tipo di riforma, insieme ai lavoratori degli ERSU.


da Lista Gulliver Sinistra Universitaria - UdU Ancona



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2017 alle 17:18 sul giornale del 14 febbraio 2017 - 963 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, Lista Gulliver Sinistra Universitaria - UdU Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aGo7