Dopo la firma Delrio e presunte distrazioni: Agostinelli interroga il Ministero

Donatella Agostinelli 16/02/2017 - Dopo la firma Delrio e presunte distrazioni: Agostinelli interroga il Ministero

Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, al Ministro dell'economia e delle finanze.

Per sapere – premesso che: un giornale locale, 8 febbraio 2017 titola «Uscita dal Porto, ecco il protocollo tra “disattenzioni” e colpi bassi». L'articolo fa riferimento alla firma del protocollo tra comune di Ancona, regione Marche, Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, Rete ferroviaria italiana, Anas e Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale allo scopo di ridisegnare il sistema infrastrutturale del capoluogo; in questo ambito si profila il collegamento del porto di Ancona alla variante della strada statale 16 dopo la «bocciatura» del progetto di finanza predisposto da Passante Dorico s.p.a., annunciata dal Ministro interrogato il 15 dicembre 2016, in quanto il progetto «non sta in piedi».

Si tratta della concessione oggetto di numerosi atti di sindacato ispettivo dell'interrogante, in molti casi senza risposta. Continua l'articolo «Ma il documento ha avuto una gestazione difficile anche perché dal Ministero, nel capitolo riferito alla bocciatura dell'Uscita a Ovest, avevano provato a inserire qualche parolina che addossava la responsabilità al Comune di Ancona. Poche parole che hanno fatto scoppiare un caso poi rientrato»;

se la ricostruzione giornalistica risponde al vero, il Ministero avrebbe fatto un «tentativo» per scaricare sul comune responsabilità insistenti, esponendo in tal modo i cittadini di Ancona ad affrontare un contenzioso di proporzioni inimmaginabili e compiendo comunque un atto inqualificabile in pieno contrasto con i principi di leale collaborazione che dovrebbero orientare gli atti del Ministero e degli altri enti pubblici –: se il Ministro sia a conoscenza dei fatti suesposti; chi sia il responsabile dell'inserimento dei passaggi della convenzione che hanno fatto scoppiare il caso poi rientrato di cui in premessa circa asserite responsabilità del comune di Ancona e quali sarebbero eventualmente le stesse; se e quali iniziative, per quanto di competenza, il Ministro intenda assumere nei confronti di eventuali responsabili.


da Donatella Agostinelli
Deputata MoVimento 5 Stelle




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2017 alle 16:30 sul giornale del 17 febbraio 2017 - 848 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, Movimento 5 Stelle, Donatella Agostinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aGv5





logoEV