Prosegue a Portonovo la stagione di Onde di Note

Chiesa di Santa Maria di Portonovo 15/05/2017 - Prosegue Domenica 21 maggio 2017 alle ore 18:00 con l’Ensamble giovanile La Città dei Suoni, diretto da Laura Petrocchi la stagione Onde di Note organizzata da Zona Musica e Italia Nostra, che sta riscuotendo grande successo nello splendido scrigno della Chiesetta di Portonovo.

La Città dei Suoni: giovani musiciste dai 10 ai 18 anni unite per pensare, realizzare, creare, impostare, vivere la musica "insieme". Dalla nascita nel 2001 propongono performance e spettacoli per sperimentare la bellezza del fare musica in armonia. Il coro si è esibito in numerose rassegne, manifestazioni, teatri storici, eventi musicali di tutta la Regione riscuotendo ovunque calorosi consensi da parte di pubblico e critica. Si è anche esibito più volte sui palchi dei principali teatri della nostra Regione: Teatro delle Muse di Ancona, Teatro Lauro Rossi di Macerata, Teatro Cortesi di Sirolo, Teatro Gentile di Fabriano fino al Teatro Ariston di Sanremo.

Il coro ha inoltre registrato numerosi CD abbinati a testi di editoria scolastica con le case editrici TRESEI e Capitello e si è esibito più volte in diretta su RAI 1 e RAI SAT per trasmissioni di carattere nazionale ed europeo. Nel 2011 ha cantato per la celebrazione conclusiva del Congresso Eucaristico Nazionale presieduta dal Santo Padre. Nel 2017 incide il suo primo CD Music is Magic in cui spazia attraverso un repertorio molto vario. L’Ensamble è diretto da Laura Petrocchi diplomata in Pianoforte e Didattica della musica al conservatorio di Pesaro e perfezionatasi presso la Julliard School di New York in pianoforte, composizione e direzione corale. Diplomata anche in Musica Liturgica presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma. Riesce a conciliare l’attività concertistica (che recentemente l’ha portata a suonare presso la prestigiosa Carnegie Hall di New York) ad un’intensa attività didattica. E’cofondatrice e direttrice artistica dell’Associazione Zonamusica di Ancona.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2017 alle 16:18 sul giornale del 16 maggio 2017 - 991 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aJmz