Un pianoforte per la scuola media Buonarroti ed una Fondazione in memoria di Pietro Ruggeri

27/05/2017 - Nasce la fondazione Pietro Ruggeri onlus, donato pianoforte alla scuola Buonarroti. Pietro Ruggeri, un’amicizia che si rinnova costantemente.

Un pianoforte per la scuola media Buonarroti di Ancona ed una Fondazione ne faranno vivere la memoria In una tragica notte tra il 4 e il 5 novembre del 2015 perdeva la vita in un incidente stradale Pietro Ruggeri a soli 34 anni. Pietro era nato ad Ancona nel 1981 e qui aveva frequentato le scuole elementari e medie. Aveva inoltre iniziato all' età' di 10 anni lo studio del pianoforte. Si era poi trasferito a Firenze dove aveva frequentato le scuole superiori e il Conservatorio Cherubini conseguendo il diploma di organo nel 2008.

Negli anni successivi aveva lavorato come organista in tante chiese tra la Svizzera e la Germania e composto moltissimi brani di genere classico. Pietro aveva conosciuto i suoi amici Roberto, Luca, Giuliano, Daniele e Stefano nella scuola media Michelangelo Buonarroti di Ancona. Ed è proprio agli studenti di questa scuola che i suoi amici hanno voluto donare un nuovo strumento musicale (pianoforte) con metodo di insegnamento interattivo e multimediale. E' stato questo un modo per suggellare la loro amicizia con Pietro che resterà' viva finche' la sua musica potrà' essere insegnata ai ragazzi delle scuole medie e anche attraverso le attività' della costituenda Fondazione PIETRO RUGGERI ONLUS.

La docente di musica Maria Rita Marchetti è stata entusiasta di essere stata messa nelle condizioni di proporre un nuovo metodo didattico con l'utilizzo della lavagna multimediale già operativa nell'istituto scolastico. Pietro si approcciava con gli altri, anche con gli amici, sempre in modo discreto, elegante ed in punta di piedi, come solo “i grandi” sanno fare. E’ attraverso la musica e le sue performances sopra una tastiera di un organo che manifestava tutta la sua “potenza” interiore. Ecco perché, sostengono i suoi amici, traferire un pianoforte e le sue composizioni alla scuola è il modo migliore per far continuare a vivere la sua potenza espressiva alla nuove generazioni. In questo modo l’amicizia con Pietro non è affatto finita ma si perpetua e si rinnova costantemente.

In foto. Il momento della consegna alla scuola media Michelangelo Buonarroti di Ancona: da sx: il padre di Giuliano, Luca, Roberto, Stefano e Daniele con l’insegnante di musica, Maria Rita Marchetti





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2017 alle 17:09 sul giornale del 29 maggio 2017 - 2144 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJOf