Danni alle giostre di Posatora. Nei guai anche un minorenne

13/07/2017 - Danni alle giostre di Posatora. Nei guai anche un minorenne. La Squadra Mobile dopo le indagini identifica i responsabili

L'episodio il 9 luglio scorso intorno alle 23 quando alcuni giovani si rendevano responsabili del danneggiamento di un giostra. il trenino lillipuziano del parco di Posatora. In particolare, uno dei ragazzi di un gruppo di 6 o 7 persone, apriva il box che comanda il trenino ed asportava il contenuto del residuo cassa, circa una decina di euro, danneggiava l'impianto di amplificazione. Ma non finiva qui: dal box venivano anche prelevate alcune sedie, insieme ad un altro giovane della medesima compagnia, ed iniziava a danneggiarle rendendole inservibili.

E' qui che la Squadra Mobile della Questura di Ancona diretta dal Dott. Carlo Pinto che si inseriva con una successiva attività investigativa che permetteva di individuare il gruppo di giovani presente ai fatti, nonché l'esatta identità dei due responsabili. SI tratta di un maggiorenne di 19 anni e un minorenne di 17 anni.

I due sono stati deferiti alla Procura della Repubblica Ordinaria e dei Minorenni. Furto e danneggiamento aggravato il maggiorenne, mentre solo danneggiamento aggravato il minorenne. Sono in corso ulteriori attività investigative. Il maggiorenne inoltre veniva denuciato anche per danneggiamento pista di pattinaggio, all'altalena, lalla fontanella e alla staccionata. 





Questo è un articolo pubblicato il 13-07-2017 alle 18:19 sul giornale del 14 luglio 2017 - 733 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLdo





logoEV