Un serpente nell'aula di informatica. Agghiacciante scoperta al “Podesti- Calzecchi Onesti”

13/07/2017 - Il giovane esemplare di biacco era entrato nell’aula informatica della scuola superiore “Podesti- Calzecchi Onesti” di Passo Varano

Sono stati un gruppo di Carabinieri Forestali di Ancona ad intervenire per recuperare il serpente presso l'istituto superiore “Podesti – Calzecchi Onesti” di Passo Varano. Il giovane esemplare di biacco si aggirava pressochè indisturbato nell’aula informatica. 

L’intervento è scattato a seguito di segnalazione pervenuta alla Centrale Operativa Regionale da un Tecnico in servizio presso l’Istituto, allarmato per la presenza del rettile, potenzialmente velenoso, nei locali della scuola.
 

Il personale intervenuto ha potuto accertare che l’esemplare che si era avvinghiato in uno dei termosifoni del locale, era assolutamente innocuo, in quanto si trattava di giovane esemplare di biacco, non velenoso e probabilmente entrato nella struttura alla ricerca di un posto più fresco al riparo dalla calura estiva. L’animale è stato rilasciato dai militari nello spazio verde di fronte alla scuola da dove con ogni probabilità proveniva. Questi animali - ci dicono dai vertici - oltre ad appartenere alla fauna autoctona, sono molto utili nei parchi e giardini in quanto contribuiscono a tenere sotto controllo il numero di roditori ed insetti. Molto spesso purtroppo serpenti innocui vengono inesorabilmente schiacciati perchè considerati una minaccia per il loro veleno o comunque nocivi per l’uomo, senza considerare l’utilità per l’ambiente.







Questo è un articolo pubblicato il 13-07-2017 alle 18:51 sul giornale del 14 luglio 2017 - 3647 letture

In questo articolo si parla di scuola, cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, serpente, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aLdB