Agugliano: "Chiamata alle Arti" sul palco cittadino

16/07/2017 - La compagnia proveniente da Ostia, in provincia di Roma, porterà in scena lo spettacolo "Mia Famiglia" per la regia di Alberto Pignero

No, forse solo apparentemente è una normale famiglia "moderna" e al passo con i tempi, quella che sarà portata in scena dalla compagnia "Chiamata alle Arti" di Ostia (Roma). Un padre, Alberto, noto lettore radiofonico, che da tempo ha una relazione extraconiugale in pianta stabile; una madre, Elena, che in pratica non c'è mai, come se vivesse da tutt'altra parte, presa com'è dalle amiche e dagli appuntamenti con queste, due figli che, abbandonati a se stessi, sono cresciuti in quella estrema libertà che ha permesso a Rosaria di diventare femminista e spregiudicata e soprattutto votata al sesso libero e a Beppe di frequentare tipi strambi che alla fine riescono anche a convincerlo che ha dei numeri come attore di cinema. E proprio seguendo uno di questi strani personaggi, tale Guidone, giovane omosessuale, Beppe si trasferisce a Parigi, dove si sta lavorando a un importante film nel quale ha ottenuto una parte. Il problema sorge quando è costretto a rientrare di corsa dalla Francia per nascondersi, visto che viene sospettato di essere l'autore dell'omicidio del regista. Tenta di nascondersi a casa, ma... il padre lo denuncia alla polizia.

Questo, in pratica, lo sfondo di "Mia famiglia" che la compagnia "Chiamata alle Arti" porterà sul palco del Festival nazionale del Teatro dialettale di Agugliano, seconda compagnia in gara per il Premio "La Guglia D'Oro 2017". La compagnia è giovane, costituita da poco più di un anno, anche se presidente (Gabriella Pirolo) e direttore artistico (Alberto Pignero) provengono comunque da altre esperienze. E comunque nonostante i pochi mesi di attività ha già all'attivo cinque rappresentazioni teatrali diverse. Gli stessi presidente e direttore vestiranno i panni dei due genitori della commedia e calcheranno il palcoscenico con Stefania Algeri, Christian Apreda, Carmela Cartoni, Domenico Cuomo, Adriana D'Anna, Francesco Lavorgna, Lino Pasquale Matrone (Beppe), Valentina Rizzi (Rosaria), Loredana Tuzi, Gennaro Vecchione e Bernardino Vitale. Lo spettacolo con inizio alle ore 21.30 si terrà nel piazzale del Centro Opere Parrocchiali di Agugliano in via Roma. In caso di maltempo si svolgerà all'interno del cinema-teatro Ariston.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2017 alle 17:46 sul giornale del 17 luglio 2017 - 415 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLhZ





logoEV