Rapina aggravata in via Flaminia. Grazie all'identikit ora è a Montacuto

Ancona 08/08/2017 - Rapina aggravata in via Flaminia. Grazie all'identikit e all'infuori delle Volanti di Polizia ora si trova ristretto presso il carcere di Montacuto.

Questa volta nel mirino delle "Pantere" è finito un colombiano di 37 anni autore di una rapina aggravata. L'episodio lunedì sera quando gli Agenti delle Volanti venivano chiamati a intervenire, dopo che un 50enne era stato strattonato nelle vicinanze di un locale pubblico di Via Flaminia da un uomo che, dopo avergli chiesto in prestito una piccola somma di denaro per comprare delvino fresco, poiché assetato dalla calura, lo aggrediva impossessandosi del suo portafogli. All'interno la vittima aveva parte della sua pensione, di circa 500 euro. Il malvivente si dava alla fuga a piedi dirigendosi verso il centro della città. Ai Poliziotti la vittima ne forniva la descrizione e gli agenti intuivano il probabile autore del reato mettendosi sulle sue tracce. Infatti dopo breve tempo gli Agenti delle Volanti rintracciavano nei pressi di piazza Ugo Bassi il cittadino colombiano ricercato e, una volta portato in Questura dopo gli accertamenti di rito, lo dichiaravano in stato di fermo per il reato di rapina aggravata. L'uomo, già gravato da numerosi precedenti di polizia, veniva ristretto presso la locale casa circondariale a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.






Questo è un articolo pubblicato il 08-08-2017 alle 16:29 sul giornale del 09 agosto 2017 - 1394 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aL2U