Presto un’unica Camera di Commercio regionale

09/08/2017 - "Con la firma del Ministro si è concluso il percorso della definizione delle nuove 60 Camere di Commercio in tutta Italia. Le Marche hanno fatto una scelta forte, ovvero quella di andare verso un’unica Camera di Commercio regionale. Siamo l’unica regione che ha fatto la scelta della Camera unica pur avendo anche delle alternative. Altre Regioni infatti hanno scelto la Camera unica perché non avevano il numero minimo necessario di imprese per un altro sistema". Lo afferma il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli.

"Questo è un fatto molto importante - spiega Ceriscioli - ci permette di avere una interlocuzione con un soggetto che si occupa di temi economici a favore delle imprese e dei territori, che opera sulla stessa scala della Regione e quindi con la possibilità di condividere scelte, investimenti e finanziamenti di grandissimo significato e impatto.

Sarà molto utile al sistema camerale che troverà da una parte le risorse che nascono dall’aggregazione dei fondi delle singole Camere ridotte notevolmente negli ultimi anni e a fianco di queste, la possibilità con la Regione di avere risorse aggiuntive importanti, svolgendo così appieno il ruolo che la Camera di Commercio deve avere a favore del territorio. Si potranno organizzare territorialmente dei confronti per mantenere quel legame stretto e forte con le realtà che rappresentavano il bacino di una singola Camera, così come invece si potrà aggregare un’azione forte sull’intero territorio regionale".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-08-2017 alle 17:08 sul giornale del 10 agosto 2017 - 438 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aL4Y