Musicisti e sound designer all’università

10/08/2017 - Al via le iscrizioni al corso di perfezionamento in Computer Music Production seconda edizione con nuovi contenuti.

Simone è un musicista che sa comporre ma che vuole conoscere meglio metodi e strumenti per la produzione musicale, Lara ha già concluso il corso in Ingegneria negli strumenti musicali e vuole completare la sua formazione per essere un'esperta a 360 gradi nel settore. Poi ci sono Rodolfo che studia al Conservatorio musica elettronica e Carlo che compone e lavora nel mondo della musica per film.

Sono alcuni degli studenti che l'anno scorso hanno frequentato il Corso di perfezionamento in Computer Music Production all’Università Politecnica delle Marche. In aula si confrontano studenti eterogenei per formazione, metà ingegneri e metà musicisti. Se tra Regno Unito, Germania e Stati Uniti sono attivi da anni, in Italia, corsi universitari di music production, sono invece più rari e si stanno diffondendo sempre di più. Riscontrato il successo della prima edizione del Corso di Perfezionamento in Computer Music Production, l’Università Politecnica delle Marche lo propone anche per l’A.A. 2017/2018 puntando ad ampliare l’offerta formativa e i contenuti. Il corso, rivolto a musicisti, sound designer, tecnici e producer musicali, mira a fornire solide basi tecnico-scientifiche per l’uso di strumentazione digitale, software ed equipaggiamento per lo studio e la stesura di contenuti musicali, fornendo metodologie di progettazione e tecniche operative innovative, utilizzabili nelle attività professionali della produzione musicale al computer.

In particolare il corso si prefigge di fornire al musicista le basilari conoscenze tecnico/scientifiche per la creazione musicale, la generazione sonora e l’elaborazione audio attraverso i computer; preparare una figura professionale quale il DJ, il sound designer o il musicista che si avvale di strumentazione digitale per la creazione, ad utilizzare le più appropriate conoscenze tecnico scientifiche e l’idonea strumentazione per operare efficacemente nello svolgimento della sua professione e supportare il musicista nelle operazioni di editing musicale.

L’edizione precedente, che ha visto ben 30 iscritti di varia formazione e provenienza, introduce quest’anno 12 ore ulteriori di didattica, passando quindi da 36 a 48, e fornisce 6 crediti formativi universitari (CFU). Si possono iscrivere tutti coloro che hanno un Diploma di scuola media superiore o Diploma di laurea triennale e magistrale o Diploma accademico di I o II livello conseguito presso Conservatori di musica. Il Corso si svolgerà nell'arco massimo di una annualità, con partenza prevista per la seconda metà di ottobre, con lezioni pomeridiane di giovedì e venerdì. La tassa di iscrizione al Corso è fissata in Euro 200,00. 20 il numero minimo dei posti. Scadenza: 14 settembre 2017.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-08-2017 alle 12:00 sul giornale del 11 agosto 2017 - 1370 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, università politecnica delle marche, ancona, univpm

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aL6w