Falconara: la città rinnova la tradizione e celebra il legame con il mare

11/08/2017 - Il Sacro e il profano rinnovano la tradizione e il legame di Falconara e dei falconaresi con il mare. Tutto pronto infatti per il corteo delle barche tradizionali che aprirà la celebrazione per la Festa del mare e nel frattempo cresce l’attesa per lo spettacolo piromusicale di Ferragosto.

Come di consueto, domenica 13 agosto si svolgerà la festa in onore della Madonnina del Mare la tradizionale “Festa del mare” con il “Corteo delle barche” a cui partecipano le imbarcazioni da diporto appartenenti ai soci delle varie associazioni marinare locali. Una speciale regata svolta grazie alla collaborazione delle marinerie di Falconara, l’associazione dei Pionieri di Rocca Mare, gli stabilimenti balneari di Falconara, la Capitaneria di Porto sezione di Falconara M.ma e la Società nazionale di salvamento sezione di Falconara M.ma. La festa si snoda lungo il percorso della statua della Madonna del mare che viene portata in processione con le barche. Saranno presenti autorità religiose e militari e i rappresentanti dell’Amministrazione comunale. Partenza prevista alle 9 dalla Spiaggiola di Villanova.

All’altezza della spiaggia libera ex piattaforma Bedetti la statua della Madonna in processione verrà portata a riva. Nel corso della giornata sul litorale cittadino saranno officiate due sante messe: una di apertura e l’altra di chiusura della festa cittadina. La prima, sarà celebrata alle 10,30 all’ex piattaforma Bedetti, quando arriverà via mare l’effige della Madonna che protegge i pescatori della Rocca. La seconda è prevista in serata, alle 22,15 a Rocca Mare che sarà raggiunta sempre via mare dal corteo di barche. Alle 20.30 circa è infatti previsto l’arrivo della statua della Madonna alla foce del’ fiume Esino per ripartire, sempre via mare, alle 20,45 scortata dal corteo di barche fino all’ex poligono di tiro. Poi sarà portata in processione per le vie di Rocca Mare. Dopo la Santa Messa è previsto anche il lancio della corona a ricordo dei caduti del mare.

Prima della messa, dalle 16,00, sulla spiaggia di Rocca Mare è prevista la rievocazione della “Tratta”, la pesca con la sciabica che praticavano i ‘vecchi’ pescatori. In serata, alle 21,30, si concluderà la giornata dedicata alla madonnina del Mare con la processione per le vie del borgo marinaro con la statua sacra.

“La processione delle barche e la Festa del mare si riconducono alla tradizione marinara e turistica che ci connota e che vogliamo mantenere viva – commenta la vicesindaco Stefania Signorini -. C’è grande attesa anche per lo spettacolo di Ferragosto con questo connubio di fuochi d’artificio e musica. Una formula ormai collaudata nel tempo che ha avuto sempre un grande riscontro. Mi auguro che possa essere uno spettacolo di richiamo per i falconaresi e per i residenti nei comuni limitrofi che scelgono la spiaggia di Falconara per trascorrere una magica serata. Quindi non solo visibilità per la nostra città ma una ricaduta concreta su tutte le attività e non solo per gli operatori balneari ma anche per tutte le altre attività legate alla ristorazione”.

Chiusa la Festa del Mare, scatta infatti il count down per i fuochi di Ferragosto. Martedì 15 alle 23 la spiaggia di Falconara sarà illuminata a giorno dallo spettacolo dei fuochi d’articifio a tempo di musica che come ogni anno richiamerà sull’arenile migliaia di persone che scelgono Falconara per trascorrere una serata davvero speciale tra gli stabilimenti balneari, i ristoranti, le pizzerie e i chioschi che animano il litorale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-08-2017 alle 23:24 sul giornale del 12 agosto 2017 - 1777 letture

In questo articolo si parla di attualità, falconara marittima, Comune di Falconara Marittima

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aL0e