Rischio incendi, scendono in campo al Conero anche i Carabinieri Forestali

Ancona 15/08/2017 - Rischio incendi, scendono in campo al Conero anche i Carabinieri Forestali. Prevenzione prima necessità

I Carabinieri Forestali a cavallo del Comando Stazione dei Carabinieri del Conero presidieranno il Parco Naturale del Conero per il giorno di ferragosto e per tutte le vacanze estive. L'annuncia proprio nelle ultime ore, quelle a ridosso del Ferragosto. Dal primo agosto infatti il reparto a cavallo è stato riaperto per tutto il periodo estivo. Un punto di riferimento per l'incolumità dei numerosi turisti che frequentano l'area protetta e per prevenire incendi o comunque comportamenti rischiosi per l'ambiente e la salute.

Massima allerta dei carabinieri forestali va alla necessità di prevenire comportamenti potenzialmente pericolosi per l’innesco di incendi boschivi, come l'accensione di fuochi all'aperto o il bruciare di residui vegetali. Supporto dei Forestali va anche ai numerosi turisti che percorrono i tortuosi sentieri del parco, alcuni dei quali possono celare pericoli per chi non è adeguatamente attrezzato con idonee calzature o mappe dei sentieri. Come di effettua la prevenzione. La revenzione viene anche effettuata segnalando all’Ente gestore dell’area protetta eventuali anomalie o danni alla cartellonistica dei sentieri, indispensabile per informare adeguatamente i cittadini.

Contestati alcuni illeciti amministrativi a cittadini sorpresi a percorrere sentieri con mezzi non autorizzati, quali motocicli o addirittura con autoveicoli. Per evitare incidenti, inoltre, considerata l'affluenza di numerosissimi turisti, si sottolinea che il transito dei cicli è consentito solamente in tre sentieri del Parco. Ciò vale anche e soprattutto per discipline sportive quali il Down Hill, che portano i ciclisti a percorrere sentieri a grande velocità in direzione perpendicolare alle curve di livello.








Questo è un articolo pubblicato il 15-08-2017 alle 01:12 sul giornale del 16 agosto 2017 - 705 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMcB