Sirolo: svelato il segreto di Astarte. Incredibile performance di Luca Violini

14/08/2017 - Incredibile performance di Luca Violini al Monte Conero: il RadioTeatro strappa applausi a scena aperta

L’immaginazione regna sovrana nell’atmosfera magica creata dalla eccezionale performance del doppiatore Luca Violini, che ha fatto ancora una volta il tutto esaurito nella suggestiva cornice dell'anfiteatro in pietra di Villa Boccolini, sul Monte Conero. “L’ultimo rito per Astarte, delitto al Tempio della Dea della Luna” è un testo impegnativo, un giallo liberamente tratto dall’affascinante penna di Agata Christie, rielaborato dallo stesso Luca Violini e da Gabriele Falcioni, cui la formula del RadioTeatro conferisce ritmo, mistero, suspence.

Così, a bocca aperta, la platea ha assistito l’altra sera, ad una sorprendente introspezione per un assassino che vile e traditore, alla fine spinge il protagonista, il reverendo Pender, al dolore e al disprezzo per un’amicizia falsa e mal riposta, finendo per coinvolgere l’ascoltatore in un crescendo di emozioni e riflessioni, di sconcerto e rabbia. Astarte, dea della Luna, fa da sfondo a un terribile segreto che miete una vittima nel bel mezzo di un gruppo di amici spensierati...Ma il delitto stesso, all’arma bianca, nasconde una verità ancora più tragica. Ancora una volta Luca Violini, con la sua straordinaria interpretazione compie un piccolo miracolo facendo immaginare allo spettatore un’intera vita dietro un fatto delittuoso, condito di mistero, di colpi di scena, di sorprese.

l suono tridimensionale in surround, realizzato da Riccardo Rocchetti, il buio e i cambi luce, la trovata di una narrazione in flashback che tornano alla mente del protagonista con le voci fuori campo dei bravissimi doppiatori quali Francesco Cavuoto, Daniela Debolini, Maura Ragazzoni, Francesca Rinaldi, Francesco Testa, la regia sapiente e curata nei minimi dettagli dallo stesso Violini, la magia della sua voce e la sua straordinaria capacità interpretativa, sono in grado, ancora una volta, di fare letteratura da soli.

Ma c’è di più: alla fine il lungo applauso e la soddisfazione per aver assistito ad un evento di grande spessore, con ricami artistici di eccellente recitazione e una magica sensazione di pienezza del racconto, sono stati l’ideale, genuino applauso del pubblico a Luca Violini che ha ringraziato dando appuntamento al prossimo evento della rassegna “Luoghi Segreti”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-08-2017 alle 23:43 sul giornale del 16 agosto 2017 - 1883 letture

In questo articolo si parla di redazione, spettacoli, sirolo, luca violini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMcx





logoEV
logoEV